Luciano Pavarotti, l’Italia lo omaggia a dieci anni dalla morte

Ieri sera, su Rai 1, è andata in onda l’emozione: all’Arena di Verona si è tenuta la serata per celebrare Luciano Pavarotti, a 10 anni esatti dalla sua morte, ed amici e colleghi si sono dati appuntamento nel teatro romano della città scaligera per “Pavarotti: un’emozione senza fine”, il concerto evento, trasmesso in diretta con la conduzione di Carlo Conti.

Una lunga carrellata di oltre tre ore che ha ripercorso la storia umana e artistica del grande tenore, amato e conosciuto in tutto il mondo, con immagini di repertorio ma anche con duetti virtuali che hanno commosso il pubblico.

Giorgia ha regalato una sua personale interpretazione di “Imagine”, Placido Domingo e Josè Carreras con “My Way” hanno ricordato la strada fatta dall’indimenticabile concerto a Los Angeles, mentre Eros Ramazzotti ha regalato brividi con “Se bastasse una canzone”.

Ma Ramazzotti ha “regalato” anche uscita infelice, dettata certamente dalla fortissima emozione: salito sul palco, ha confuso Pavarotti con Lorenzo Jovanotti. Per fortuna che a salvarlo dall’imbarazzo ci ha pensato Carlo Conti che prontamente ha sdrammatizzato: “D’altronde tu hai fatto duetti praticamente con tutti”.

Zucchero, Massimo Ranieri, Nek, i tenori Fabio Armiliato, Francesco Meli e Vittorio Grigolo, la soprano Angela Gheorghiu, Andrea Bocelli, Fabio Fazio, Alex Del Piero, Nicola Piovani e i 2Cellos: questi gli amici di Luciano Pavarotti riuniti anche per volere della vedova, Nicoletta Mantovani.

Carlo Conti si è anche collegato con il regista Ron Howard, a Londra per le riprese di “Guerre Stellari”, il quale ha parlato del suo progetto sul documentario che sta realizzando sul grande tenore italiano: “Luciano Pavarotti ha vissuto alti e bassi nella sua vita, proprio come in un grande film e come ogni uomo interessante aveva le sue contraddizioni”, ha spiegato il regista statunitense.

«Abbiamo cercato il filo conduttore della storia di Luciano. E abbiamo trovato la frase che racchiude tutto: “Voglio essere ricordato come l’uomo che ha portato la lirica alle masse”, diceva. Ed è quello che ha fatto per tutta la sua vita», ha detto la vedova.

Ricordiamo che, parallelamente, è stata anche inaugurata una nuova piattaforma web “Pavarotti 10th Anniversary”, destinata a raccogliere tutte le attività del decennale per accrescere la conoscenza del Maestro presso il pubblico più giovane, che seguirà le fasi del decennale, e che raccoglierà i materiali da tutte le manifestazioni prodotte nel mondo.

Loading...
Potrebbero interessarti

Temptation Island, incidente stradale per due coppie amate dal pubblico

Anche quest’anno è andato in onda su canale 5, a partire dal…

Avril Lavigne e la fine del suo matrimonio

04Non è durato molto il matrimonio della pop star candese Avril Lavigne…