Master in Economia, tutte le opportunità di lavoro ed i benefici di questo percorso universitario
master-in-economia

Esistono lauree e master che, rispetto ad altri percorsi di formazione, consentono a chi li consegue di avere, se non la certezza di un impiego, almeno la sicurezza di un ventaglio di professioni davvero ampio. Questo è assolutamente il caso del master in economia, uno dei pochi a consentire allo studente di fissare già il suo futuro professionale con un certo grado di certezza. Vediamo quindi insieme perché il master in economia conviene e quali sono gli sbocchi professionali che offre questo percorso di studi.

Perché il master in economia conviene
Perché uno studente dovrebbe scegliere un master in economia? La risposta è semplice: la quasi certezza di trovare un posto di lavoro nel proprio futuro. Il master, di per sé, è già un titolo con un peso notevole in qualsiasi campo scientifico, ma nel settore economico è ancora più importante. Il perché è presto detto: vivendo in una società economicamente molto dinamica, la figura dell’economista è fondamentale per rilevare tendenze esplicative del comportamento economico e finanziario dei flussi non solo aziendali, ma anche appartenenti alle pubbliche amministrazioni e persino ai vari stati. Questo professionista, in altre parole, verrà lautamente remunerato perché il suo lavoro consentirà di individuare quelle teorie economiche che potrebbero fare la fortuna di un’azienda o di un paese. In questo senso, è davvero impossibile che un economista resti appiedato: i master in economia sono assolutamente una garanzia di successo personale e professionale. Molti però decidono di non seguire questo percorso di studi perché impossibilitati dal lavoro o per ragioni economiche. Fortunatamente però esistono diverse opportunità che permettono a chiunque armato di buona volontà di ottenere questo titolo di studio, anche ai meno abbienti. Stiamo parlando delle università online, atenei che negli ultimi anni hanno avuto un vero e proprio boom di iscrizioni. In questi atenei è infatti possibile frequentare le lezioni da casa e quindi avere più flessibilità con il proprio lavoro e risparmiare sull’affitto di appartamenti nel caso dei fuori sede. In Italia esistono diverse università online, tra queste la Niccolò Cusano offre un master in economia molto competitivo, in grado di preparare i propri studenti efficacemente al mondo del lavoro.

Gli sbocchi lavorativi del master in economia
Lo scopo principale del master in economia, come già sottolineato, è innanzitutto quello di creare economisti. Questo, però, non significa che chi sceglie di prendere questo importantissimo titolo di studio non possa, poi, abbracciare altre professioni e altri settori. In questo senso, il master in economia garantisce una serie di sbocchi lavorativi davvero ampi. Oltre a poter lavorare per province, pubbliche amministrazioni, Unione Europea e altre organizzazioni di importanza internazionale, il master in economia consente sostanzialmente altre due strade principali: lavorare come autonomo, aprendo il proprio studio di consulenza (sia essa economica o tributaria), oppure impiegarsi presso le aziende come ragioniere commercialista o revisore dei conti. Senza dimenticare la ghiottissima opportunità di essere assunti da un istituto di credito, senza dubbio una delle chance più ricche da un punto di vista remunerativo. Ma gli sbocchi del master in economia non terminano certo qui. Sono tantissime le frecce nel suo arco: può lavorare per le organizzazioni no-profit, oppure nel campo del marketing e nel financial trading online (come ad esempio il forex). Infine, questo tipo di master consente anche di lavorare nel mondo del web marketing, settore che si sta evolvendo ed espandendo a velocità impressionanti, e nel sempre florido settore della comunicazione.

Loading...
Potrebbero interessarti

Tasse e mutui bloccati per fronteggiare l’emergenza Coronavirus

Almeno fino al prossimo 3 aprile dovremo restare a casa, senza se…

Banda Ultralarga punto importante di Renzi

Il premier punta tutto sulla banda ultralarga, lo sviluppo della rete è…