Matilde Gioli da attrice a velina di Rischiatutto

Lui fin da subito ci ha tenuto a precisare che non ha nessuna intenzione di proporsi al pubblico come sostituto di Mike Bongiorno, dato che la sua grandezza al momento è inarrivabile per qualsiasi presentatore attuale, ma è certo che i telespettatori, soprattutto quelli con qualche anno in più, che hanno assistito alle edizioni andate in onda oltre 4 decenni fa, l’attesa e le aspettative sono altissime.

Il 21 e il 22 aprile Fabio Fazio propone su RaiUno due speciali di Rischiatutto, il programma più atteso della stagione, quello che dal 1970 al 1974 teneva dinanzi alla tv tutti gli italiani, e man mano che l’appuntamento si avvicina, aumentano le indiscrezioni.

Dopo che è stato confermato che la formula resterà pressappoco la stessa e sono stati svelati gli ospiti speciali, è ora di conoscere la valletta che accompagnerà il presentatore e quindi i concorrenti in studio.

La nuova ‘valletta’ è Matilde Gioli, attrice-rivelazione de “Capitale Umano” di Paolo Virzì: “Sabina rappresentava l’emancipazione e la libertà delle donne: abbiamo puntato su una bella e brava attrice che oggi interpreta questo ideale – ha spiegato lo stesso Fabio Fazio – Non scimmiottiamo Mike ma giochiamo con lui. Sarà come fare quello che facevo da bambino quando aprivo la scatola del gioco. Per Mike c’è affetto, simpatia, non malinconia perché con lui si sorrideva sempre. C’è la voglia di sentircelo vicino. Rischiatutto per me resta il programma più bello della storia della tv, altro che esercizio di nozionismo”.

Next Post

Mary Garret deve tornare a danzare alla Scala

Come al solito, la libertà di pensiero e parole sono sancite solamente dalla Costituzione, e anche parlare di anoressia va bene solo se lo si fa in modo astratto, su qualche cartellone pubblicitario o in qualche scarna campagna di sensibilizzazione, solo sfiorando il problema e senza mai tirare in ballo […]