Maurizio Costanzo Show: Romina Carrisi e il dolore mai sopito per Ylenia

Soltanto chi ha perso un congiunto o una persona molto cara può capire quanto il tempo non conti nulla: che siano passati un anno o vent’anni, il dolore, la mancanza, il vuoto, sono sempre onnipresenti e non si può fare a meno di provare dolore e nostalgia ogni qualvolta il ricordo sovviene alla mente.

E nel caso della famiglia Carrisi la situazione è ancora più dolorosa, perché Ylenia, figlia di Al Bano e Romina Power, scomparsa l’ultimo dell’anno del 1993, non è mai stata ritrovata, né viva né morta: è semplicemente sparita nel nulla.

Su questo dolore atroce la famiglia è sempre stata molto pudica, parlandone il meno possibile ed anche la sorella Romina, intervistata al Maurizio Costanzo Show, nonostante i molti anni intercorsi, si è rifiutata di abbattere il muro di silenzio costruito in tutto questo tempo.

La ragazza, che in questo momento è impegnata in una tournée teatrale in Italia, ha affermato che non parla di questo argomento per pudore. Poi ha rivelato che i giorni passano ma il dolore resta sempre e ci sono alcune cicatrici che non si sanano mai.

“Sono tornata in Italia a gennaio, dopo sette anni a Los Angeles – ha invece spiegato riguardo la sua vita-. Inizialmente mi sono trovata bene lì. Mi serviva, era un luogo dove non avevo radici. Non conoscevo nessuno, non avevo amici e avevo proprio bisogno di rinascere e di stare bene con me stessa. Avevo bisogno di staccare, stavo attraversando un periodo della mia vita relativamente buio, avevo gli occhi addosso. Non sono riuscita a crescere in un modo normale, avevo sempre i paparazzi che mi seguivano e l’attenzione negativa dei media. Io volevo fare l’attrice, volevo solo recitare, perciò sono andata in America e ho studiato recitazione. Dopo un po’ sono tornata perché a livello umano, non riuscivo a connettere con le persone che sono a Los Angeles, è molto alienante”.

Nel talk di Maurizio Costanzo, Romina ha poi presentato il suo libro di poesie intitolato “Se solo fossimo altrove” e in proposito ha spiegato che è una raccolta di “sessanta poesie, per me la poesia è il modo in cui riesco a esprimermi nella maniera più cruda e vera”.

Next Post

iPhone 8 data d’uscita con alcune complicazioni

L’iPhone 8 ha una data di uscita che è trapelata online, tutto questo però da prendere con le molle per alcuni problemi che pare siano venuti fuori. La data di uscita per il tanto atteso iPhone 8 sarebbe trapelata online, l’ultima fuga di notizie arriva dal famoso informatore Benjamin Geskin, […]
iphone 8 data di uscita