Media World criticata da Arcigay per un volantino di San Valentino

Eleonora Gitto

Media World criticata da Arcigay per un volantino di San Valentino.

Forte critica da parte della nota associazione per i diritti degli omosessuali, Arcigay.

In occasione del giorno di San Valentino, la notissima catena di elettrodomestici ed elettronica si scusa per aver emesso un volantino pubblicitario di questo tenore: “La corsa di San Volantino. Torna la corsa che ha regalato ai clienti Media World più di 800.000 euro. Fra i requisiti per partecipare al concorso, che mette in palio 100 secondi di shopping gratuito, ciascuno dei 3 vincitori dovrà scegliere un partner maggiorenne e di sesso opposto al proprio”.

Pronta la replica di Gabriele Piazzoni, segretario nazionale dell’Associazione: “Dopo 30 anni di lotte per farci riconoscere dallo Stato, non pensavamo ci volesse più tempo per farci riconoscere da una catena commerciale. La differenza però è che cittadini italiani siamo nati, clienti Media World no. O Cambiano il regolamento o noi cambiamo i negozi”.

Così Media World ha deciso di cambiare il regolamento: “Nella stesura del regolamento di San Volantino abbiamo fatto un errore e ci dispiace. Ci teniamo a precisare che non era assolutamente nostra intenzione offendere nessuno e a informare che il regolamento sarà modificato”.

Next Post

Il ricordo di De Gregori a Dalla: 4 Marzo 1943 censurata

Il ricordo di De Gregori a Dalla: 4 Marzo 1943 censurata Dice Francesco De Gregori in un’intervista al Corriere: “La mia paura è che qualcuno mi dica: un altro album live? I miei dischi dal vivo, oltre la decina, sono una discografia parallela rispetto a quelli di studio”. “C’è del […]
Il ricordo di De Gregori a Dalla: 4 Marzo 1943 censurata