Microsoft festeggia Hotmail: 20 anni di posta elettronica gratis

Eleonora Gitto

Hotmail, la piattaforma della posta elettronica di Microsoft, compie 20 anni.

Il servizio fu fondato un anno prima del lancio, nel 1995, da Jack Smith e Sabeer Bhatia ma lanciata sul web nel 1996, esattamente il 4 luglio.

Il successo fu immediato, infatti, dopo solo un mese già contava la bellezza di 100000 abbonati.

Il numero continuò a crescere a dismisura. Ovviamente gli abbonati erano bombardati da banner pubblicitari durante la lettura delle proprie e-mail, ma questo era il prezzo che bisognava pagare per avere l’email gratuita.

Quanto contò quasi 9 milioni di iscritti, era la fine del 1997, Microsoft decise di acquistare il servizio per circa 400 milioni di dollari.

Microsoft allora rilanciò il servizio come MSN Hotmail e, successivamente, come Windows Live Hotmail.

Hotmail restò regina indiscussa delle webmail fino al 2012. Poi arrivò Gmail a toglierle il trono e lo scettro.

Però nello stesso anno Hotmail si trasformò in Outlook.com. Microsoft ne ha ridisegnato anche il logo, adattandolo alla grafica dell’azienda.

Un cambiamento radicale che l’azienda di Redmond decise per cercare di fermare l’inarrestabile avanzata della Big G.

Outlook, in una stima che si ferma al 2013, conta circa 400 milioni di utenti e il servizio è integrato in Windows 10 e con altri servizi di comunicazione come Skype.

Next Post

Tom à la ferme, quando l’omosessualità diventa dramma

Tom à la ferme (Tom alla Fattoria), il film che il giovane regista Xavier Dolan ha portato alla Mostra del Cinema di Venezia, sarà nei nostri cinema dal 6 luglio 2016. Tom à la ferme è un film del 2013 ed è liberamente tratto dall’omonima opera teatrale scritta da Michel […]
Tom à la ferme, quando l’omosessualità diventa dramma