Nahuelito, avvistato il mostro di Loch Ness argentino

Redazione

Una coppia di pescatori argentini ha immortalato su video, quella che sembra essere una grande creatura acquatica legata all’antico mistero del leggendario mostro lacustre noto come Nahuelito, ovvero una sorta di Loch Ness.

L’affascinante avvistamento è avvenuto il mese scorso sul lago Nahuel Huapi, come riferisce il portale infobae.com.

Mentre i due uomini nel pittoresco sito stavano pescando, sono rimasti perplessi nel vedere qualcosa di insolito emergere dall’acqua.

Quando uno dei testimoni ha creduto di aver visto una pinna attaccata alla creatura, il suo amico ha afferrato rapidamente il suo cellulare e ha iniziato a filmare l’anomalia.

Tuttavia, il loro video non riesce a rendere perfettamente l’idea di ciò che loro hanno riportato di aver visto con i loro occhi.

Nel filmato, uno dei testimoni si sente dire in spagnolo “Non so cosa sia ma sembra qualcosa di molto grande, sembra avere delle squame, ho potuto notare fino a tre pinne fuori” prima che alla fine un po’ impauriti commentano: “Sta succedendo qualcosa lì … fa paura.

Il video girato dai pescatori è diventato rapidamente virale in Argentina perchè il luogo del loro avvistamento risulta essere il luogo di nascita della creatura denominata Nahuelito, una sorta di mostro di Loch Ness locale.

Nahuelito è un mostro lacustre che vive nel lago Nahuel Huapi, Patagonia, Argentina. Come Nessie, il mostro di Loch Ness, la creatura argentina prende il nome dal lago in cui risiede ed è stata descritta come un serpente gigante con una grande gobba, nonché un plesiosauro.

Next Post

Salvini teme la catastrofe umanitaria per nuovi sbarchi dalla Libia

Se Matteo Salvini ha un grande merito è senza dubbio quello di saper capire i punti deboli degli italiani, quei “nervi scoperti” su cui far leva per ottenere il loro favore. E, del resto, durante la sua esperienza al governo, nonostante i mille problemi da affrontare, ha sempre battuto sul […]
Salvini teme la catastrofe umanitaria per nuovi sbarchi dalla Libia