Nastri d’Argento, grande successo per Sorrentino, Garrone e Munzi

Ha avuto luogo lo scorso venerdì, 27 giugno 2015, la settantesima edizione dei Nastri d’argento ovvero il premio cinematografico assegnato dal 1946 dal Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani ovvero la SNGCI. Si tratta nello specifico di uno dei più antichi premi cinematografici del mondo e quest’anno tra coloro che hanno trionfato vi troviamo il celebre regista, sceneggiatore e scrittore Paolo Sorrentino con il film intitolato “Youth – La giovinezza” che nello specifico ha trionfato nella sezione “Regista del miglior film”, “Migliore fotografia” e “Migliore montaggio”, “Il racconto dei racconti” diretto dal regista, sceneggiatore e produttore cinematografico Matteo Garrone che ha trionfato nelle sezioni “Migliore scenografia”, “Migliori costumi” e “Migliore sonoro in presa diretta”.

A trionfare è stato anche “Anime nere”, il film del 2014 diretto dal celebre regista e sceneggiatore italiano Francesco Munzi che ha trionfato nelle sezioni “Migliore sceneggiatura”, “Miglior produttore” ed in ultimo “Migliore montaggio” a Cristiano Travaglioli.

E proprio Munzi ha parlato del film da lui diretto affermando “È un film che continua a crescere e a camminare lungo un percorso che spero sia ancora lungo un percorso iniziato alla Mostra di Venezia ma che l’ha portato ad avere successo anche all’estero, oltre che in Italia, perché racconta una storia italiana ma una storia di contrasti e sentimenti, che ha un valore universale e quindi è comprensibile a tutti”.

Loading...
Potrebbero interessarti

Ballando con le Stelle, tutto è pronto per incoronare il vincitore

Se ieri sera è stato incoronato il vincitore di Italia’s Got Talent,…

Rita Ora i fan stropicciano gli occhi per il topless

Fan in visibilio per Rita Ora che si presenta al suo concerto…