Nostalgia della luce, Guzmán in Italia per presentare il suo film

Eleonora Gitto

Patricio Guzmán arriva in Italia per presentare due suoi grandi capolavori: Nostalgia della luce e La memoria dell’acqua.

“Nostalgia della luce” sarà nelle sale italiane da giovedì 5 maggio.

Il regista cileno fra il 20 e il 25 aprile sarà nel nostro Paese, e precisamente a Bologna, Trento, Milano, Parma e Modena, per presentare personalmente i suoi film.

La memoria dell’acqua, titolo originale El Botón de Náca, è arrivato nei nostri cinema il 28 aprile.

In questo film Guzmán racconta il massacro dei desaparecidos e dei nativi sudamericani. Due tragedie immani che hanno segnato profondamente la Storia del Cile.

Per quest’opera Guzmán ha vinto l’Orso d’Argento per la miglior sceneggiatura alla Berlinale 2015.

Nostalgia della luce invece è un film del 2010 che in Italia non è stato ancora distribuito. Al centro del racconto ci sono alcuni astronomi.

Il film è ambientato nel deserto dell’Atacam nel Nord del Cile, luogo in cui si trovano i telescopi più potenti del mondo.

Le ricerche degli scienziati che scrutano il cielo, si affiancheranno con quelle che stanno eseguendo gli archeologi nello stesso luogo e con quelle dei parenti delle vittime della dittatura di Pinochet del 1973.

Nel cast Gaspar Galaz, Lautaro Núñez,Luís Henríquez, Miguel Lawner, Victor González, Vicky Saaveda, Violeta Berrios, George Preston e Valentina Rodríguez.

Next Post

La storia di “Robinson Crusoe” raccontata da un pappagallo

Il film di animazione “Robinson Crusoe” di Vincent Kesteloot e Ben Stassen, sarà nei cinema italiani da giovedì 5 maggio. La storia del personaggio inventato dallo scrittore Daniel Defoe, è nota a tutti. Un naufragio, la solitudine, un amico trovato per caso, la sopravvivenza e poi il miracolo del ritorno […]
La storia di “Robinson Crusoe” raccontata da un pappagallo