Novità sul mostro di Loch Ness, trovato il nascondiglio

Redazione

Nonostante se ne parli ormai da anni ed anni, il mito del mostro del lago di Loch Ness non è mai sopito, ad oggi sembra che tutti gli avvistamenti siano stati spiegati scientificamente.

Nella maggior parte dei casi si è trattato di “artifici” come la famosa foto in bianco e nero scattata da un burlone che dopo tanti anni ha finalmente ammesso il “falso”, ma oggi arrivano novità proprio da Loch Ness.

Le ultime notizie infatti arrivano da una sorta di anomalia trovata, un tratto di lago con una profondità anomala, si parla di 1017 piedi, quando la profondità del lago era stata stimata a circa 813 piedi, sono in molti a definire quel tratto di lago come una “fessura” o comunque una sorta di “passaggio”.

Il Daily Record ha raccolto alcune informazioni al riguardo e sembra proprio che questa anomalia sia stata rilevata, ovviamente da studiare, ma secondo quanto fatto registrare dalle strumentazioni, ci sarebbero altri 77 piedi di profondità in più rispetto all’ultima anomalia di 889 piedi.

Insomma il mostro di Loch Ness potrebbe non essere mai esistito ma di sicuro esiste il mistero.

Next Post

Peter Dinklage nella metro col suo scooter

Per il Re è meglio non viaggiare in strada, soprattutto a New York dove il traffico è qualcosa di incredibilmente caotico. Ecco perché Peter Dinklage, protagonista della serie tv Game Of Thrones, preferisce viaggiare in metropolitana e utilizzare per brevi spostamenti il suo scooter personale, il 46enne attore è stato […]
Peter Dinklage nella metro col suo mini scooter