Olivia Newton John, la figlia Chloe mutilata dagli interventi
Olivia Newton John figlia Chloe mutilata dagli interventi

Olivia Newton John aveva già parlato della figlia Chloe, paragonandola ad una sorta di Barbie per i numerosi interventi chirurgici ai quali si era sottoposta.

Oggi è proprio Chloe Lattanzi, la figlia avuta dalla cantante e attrice Olivia Newton John con Matt Lattanzi, ha rivelare il suo primo intervento che è stato all’età di 18 anni per un ingrandimento del seno, poi uno dietro l’altro gli interventi si sono susseguiti lasciando il suo corpo “completamente distrutto”.

Chloe ha proseguito affermando: “Tutti quegli interventi sono stato un disastro, l’impianto alle labbra era ridicolo e praticamente mi ha lasciato mutilata quando avevo 18 anni, gli interventi – spiega la Lattanzi- spesso sono stati una sorta di ricompensa per il superamento di una precedente tossicodipendenza e di vari disturbi alimentari”.

La figlia di Olivia Newton John infatti, ha passato un lungo periodo in rehab per l’uso di cocaina e dipendenza di alcol nel 2013, poi tornando sulla madre spiega: “Mamma ha sostenuto le mie decisioni sulla chirurgia perché sapeva quanto ero infelice prima. Ora sono contenta e amo il mio corpo mi piace mostrare il mio seno senza problemi”.

Loading...
Potrebbero interessarti

Moreno Donadoni, Miss simpatia l’ha denunciato per aggressione

Sia quando abbiamo imparato a conoscerlo nella trasmissione di Maria De Filippi,…

Valerio Golino, fisico da urlo ma sguardo triste?

Se nelle scorse ore abbiamo raccontato della svolta naturista di Cristina Parodi,…