Pantherofobia, hai paura di tua suocera

Tranne in casi rari ed eccezionali, il rapporto con la madre ed il padre dei propri compagni non è mai facile.

Nella maggior parte dei casi, certo, a lungo andare si riesce ad instaurare un rapporto educato, pacifico, sereno, magari per il bene degli eventuali nipoti che hanno bisogno dell’affetto dei nonni.

In alcune famiglie però proprio questa pace non si riesce a raggiungere: una suocera troppo invadente o presente può arrivare a minare persino il rapporto di coppia ed arrivare a contribuire alla separazione di fidanzati e coniugi.

Ma voi lo sapete che la famigerata suocera, oltre a scatenare fastidio e intolleranza, può addirittura provocare paure ed attacchi di panico?

Sì, non stiamo esagerando: esiste una fobia specifica, al pari di quella per i ragni o i serpenti, definita Pantherofobia.

Una paura irrazionale, incontrollabile, che paralizza completamente chi ne soffre: quando ci si trova dinanzi alla propria suocera si ci sente come in cima ad una vetta altissima soffrendo di vertigini.

Quando invece ad essere temuti sono entrambi i genitori del compagno/a, si parla di soceraphobia, che è appunto caratterizzata da una costante apprensione, ansia o paura al pensiero di interagire con i propri suoceri.

Nella maggior parte dei casi questa paura si sviluppa fin dal primo incontro, quando ci si trova dinanzi ai suoceri, dopo le tante preoccupazioni e aspettative di cui li si è magari caricati.

Gli esperti sottolineano come siano tantissimi coloro che sono affetti da questa fobia che, quando i rapporti coi suoceri sono frequenti, può rischiare di rovinare addirittura la propria serenità.

Potrebbero interessarti

Usa enorme incendio preoccupa la California

Incendio che è diventato di dimensioni preoccupanti, quello che si è sviluppato…

Che tipo di personalità abbiamo? Lo rivela la nostro foto profilo

Che cosa rivela della tua personalità, l’immagine del profilo social? Gli esperti…