Paola Turci torna con il suo “secondo cuore”

Anni lunghi, di enormi sofferenze e lotta con se stessa, per riappropriarsi del proprio corpo e della fiducia nella vita che un tremendo incidente le aveva tolto, ma oggi Paola Turci è tornata, sul mercato discografico, ma anche alla vita.

Il nuovo capitolo discografico parla di consapevolezza, di energia e di sicurezza in se stessi, quello che per Paola Turci arriva con l’album ‘Il secondo cuore’, in uscita il 31 marzo: prodotto dal Luca Chiaravalli, il lavoro da studio riporta in scena la Turci dopo la recente partecipazione al Festival di Sanremo con la sua ‘Fatti bella per te’.

L’album è “il frutto della realizzazione di me stessa, il punto di arrivo di un lungo percorso che mi ha portata a vivere con energia questa nuova fase della mia vita. Non è facile portarsi addossi in modo così visibile dei segni, ma dopo averlo elaborato ho capito che l’incidente poteva essere un’occasione per diventare migliore, stare meglio, capirmi di più”.

«Io mi sono presa me stessa e a lei ho lasciato il giudizio degli altri – spiega –. Oggi non mi chiedo più se piaccio o no, se qualcuno incrociando il mio sguardo deformato s’intenerisce pensando ‘poverina, che sfortuna quel Ferragosto del ’93 quando sulla Salerno-Reggio Calabria una distrazione al volante le ha cambiato la vita’. Oggi non mi faccio più domande. Ho fatto pace con le mie cicatrici».

L’album segna anche un cambiamento dal punto di vista sonoro, una spinta energica e ritmica che sarà evidente nel tour in partenza il 9 maggio da Roma. “Questo è un disco che va suonato e si presta per fare dei concerti potenti in senso positivo, gioioso. Non voglio e non posso rinunciare al mio momento intimo e privato con la musica” aggiunge.

Loading...
Potrebbero interessarti

Rolling Stones pronti via per il 2019

Per gli americani amanti di una delle band più famose ed iconiche…

“Dark Places – Nei luoghi oscuri”, Charlize Theron al cinema in Italia dal 22 ottobre

Distribuito nelle sale cinematografiche francesi l’8 aprile del 2015 e negli Usa…