Papa Francesco, selfie con la spilla pro migranti

Oggi il modo di comunicare è cambiato, e lo hanno dimostrato in primis i politici: un tempo si andava ai comizi di piazza per fare propaganda, oggi tutto passa attraverso i social, con video, foto, selfie, cinguettii e chi più ne ha più ne metta.

Anche la religione ha capito che, per entrare nel cuore dei fedeli, bisogna “modernizzarsi”: sono così nate le chat e i gruppi social dove ci si scambiano citazioni del vangelo e brani tratti dalla Bibbia.

Ed anche Papa Francesco, per veicolare il suo messaggio pro migranti è apparso in un insolito selfie sui social.

Nello specifico, il pontefice, in visita a Sacrofano, in provincia di Roma, nel corso del Meeting “Liberi dalla paura”, promosso e organizzato dalla Fondazione Migrantes della Cei, dalla Caritas Italiana e dal Centro Astalli, si è fatto immortalare in un selfie con in mano una spilla che recita: “Apriamo i porti”.

A diffondere l’immagine don Nandino Capovilla, che gestisce la casa per giovani rifugiati ‘Amadou’ di Marghera (Venezia):

“Saliamo sui tetti! Coraggiosamente Papa Francesco non perde occasione, taglia corto con le esortazioni scontate. Si concede una foto che rilancia quell’APRIAMO I PORTI che sta unendo cittadini dal nord al sud del Paese e che per i cristiani è obbligo evangelico per essere liberi dalla paura”, scrive a commento.

Loading...
Potrebbero interessarti

Sigaretta elettronica, i prodotti da inalazione diventano Monopolio dello Stato

Negli ultimi mesi si è discusso molto sull’effettiva utilità della sigaretta elettronica:…

Migranti, 120mila ricollocati ma il problema non è certo risolto

Non si riesce proprio a dar torto al presidente della Commissione Europea…