PC, vendite in calo: USA in controtendenza

Eleonora Gitto

Calano ovunque le vendite dei PC tranne che in USA.

Nonostante che a livello globale si continuino a vendere meno PC, negli Stati Uniti si registra una certa ripresa della domanda.

Le famose società di ricerca IDC e Gartner hanno eseguito uno studio apposito su questo, basandosi su dati registrati nel secondo trimestre di quest’anno.

La ricerca IDC riporta che in questo periodo il calo delle consegne è stato del 4,5%, rispetto a un atteso 7,4% frutto di precedenti stime.

Mentre per la ricerca Gartner il calo trimestrale è stato del 5,2%.

Entrambe le società affermano congiuntamente che l’unico mercato in crescita al momento è proprio quello USA.

A livello globale, il principale produttore di Pc resta la cinese Lenovo, che però ha avuto un decremento delle vendite solo del 2%.

La compagnia che sembra soffrire più delle altre di questo calo commerciale è la Apple, per diverse ragioni.

La prima è la concorrenza sempre più agguerrita nel mondo di società che hanno conquistato consistenti fette di mercato.

La seconda probabilmente è legata anche al mancato, pur se annunciato, rinnovo della linea McBook, che si attendeva proprio per questa estate.

Next Post

Quentin Tarantino si ritira, ma prima due film

Per gli amanti della settima arte è una notizia a dir poco incredibile: se è vero che non è più giovanissimo e d’altronde ha già donato alla storia del cinema dei capolavori assoluti, la notizia di un suo prossimo ritiro ha lasciato i fans letteralmente a bocca aperta. Quentin Tarantino […]