Per Pasquetta sbarca nelle sale italiane “Baby Boss”

Se domani non avete ancora deciso cosa fare, o la paura del maltempo vi ha fatto desistere dall’intraprendere la solita gita fuori porta, potete sempre decidere di andare al cinema, dove, tra le tante disponibili, vi aspetta anche una nuova uscita, pensata per bambini, ma dai giusti insegnamenti anche pe gli adulti.

Baby Boss, nuovo film d’animazione targato Dreamworks Animation, dopo il debutto clamoroso negli USA (stracciando al box office anche Disney e il suo “La Bella e La Bestia”) è pronto ad arrivare al cinema il 17 Aprile in anteprima nazionale a Pasquetta.

“Baby Boss”, titolo originale “The Boss Baby”, è diretto da Tom McGrath e tratto dal libro omonimo della scrittrice americana Marla Frazee. Può contare sulle voci di star di Hollywood come Steve Buscemi, Alec Baldwin, Lisa Kudrow e Jimmy Kimmer.

La pellicola vede come protagonista il mondo dell’infanzia e la sua enorme capacità immaginifica e di creare mondi di totale fantasia, e proprio per questo affascinanti e stimolanti.

Baby Boss è la divertentissima storia di una famiglia che si trova a dare il benvenuto al piccolo nuovo arrivato, il tutto raccontato dal punto di vista di un delizioso e inaffidabile narratore: un divertente e fantasioso bambino di 7 anni di nome Tim.

Next Post

Gianni Boncompagni è morto: addio al genio che rivoluzionò la radio

Gianni Boncompagni è morto, con lui il mondo dello spettacolo perde un grande artista: addio al genio che rivoluzionò la radio e le regole dello spettacolo. Era il 1970 quando sul secondo programma radiofonico della RAI si ascoltò per la prima volta programma che rivoluzionò il modo di fare la radio. […]
Gianni Boncompagni è morto: addio al genio che rivoluzionò la radio