Pericle il Nero, nel film il criminale solo di Scamarcio

Eleonora Gitto

Il 12 maggio 2016 approda nelle sale italiane il film di Stefano Mordini “Pericle il Nero” con Riccardo Scamarcio.

“Siamo due reietti, dice Riccardo Scamarcio parlando del personaggio che interpreta nel film.

“Pericle in quanto sicario orfano e migrante, affiliato a un’organizzazione criminale napoletana, io in quanto personaggio pubblico e famoso e dunque sottoposto alle critiche di chi mi osserva: chiunque può dire qualunque cosa di me”.

“Per difendermi – continua Scamarcio – devo non ascoltare più, isolarmi, se vogliamo. Forse è anche per questa similitudine che ho tanto amato questo personaggio. Pericle è un uomo fragile, una sorta di candido interrotto mai cresciuto dall’adolescenza e che si trova a fare i conti con un’amoralità che forse non vorrebbe”.

Il film è tratto dall’omonimo romanzo di Giuseppe Ferrandino e racconta la storia di Pericle Scalzone detto “Il Nero”, che fa “l’esattore” per conto del boss mafioso Don Luigi, un camorrista emigrato in Belgio. Mentre eseguiva per l’ennesima volta gli ordini del boss,

Pericle commette un grave errore. Un errore che fa scattare la sua condanna a morte. Inizia così una fuga rocambolesca che lo condurrà in Francia.

Qui Pericle incontra Anastasia e con lei intravede la possibilità di una nuova esistenza. Ma al passato non si sfugge, soprattutto a un passato ingombrante come quello di Pericle.

Protagonista femminile del film, interamente ambientato e girato tra Belgio e Francia, l’attrice francese Marina Foïs.

Next Post

Victoria Beckham, la Spice Girl senza voce nei live

È una delle donne più ammirate e invidiate del mondo, se non altro perché è la fortunatissima moglie di David Beckham, ma in tanti ricorderanno che in passato, diversi anni fa ormai, Victoria Beckham è stata una pop star capace di far ballare e cantare a squarciagola milioni di ragazzini […]