Phubbing, ecco come gli smartphone rovinano le relazioni

‘Phubbing’ è la preoccupante nuova “tendenza” legata ai telefonini che potrebbe rovinare le relazioni.

È un comportamento di cui molti di noi sono colpevoli, ma in realtà in molti casi addirittura in modo inconsapevole.

Sia che tu sia in un bar, su un autobus o in una sala d’attesa, è diventato un luogo comune vedere quasi tutti intorno a te con la testa piegata, intenti a scorrere notizie, messaggi, video ecc. sui propri smartphone.

È troppo facile utilizzare i nostri cellulari in particolar modo quando stiamo aspettando qualcosa o qualcuno, o non abbiamo niente da fare se non fissare il muro.

Ma quello che è stato ribattezzato in Inghilterra come “phubbing” e che si sta insinuando nelle nostre case, incide sulle relazioni con i nostri partner e ovviamente non in senso positivo.

Phubbing: qual è il significato e il pericolo

Con l’evolversi di un romanzo moderno, o semplicemente di un cattivo comportamento, così i modi di dire, persino da un anno all’altro vengono introdotte nuove frasi nel vocabolario.

Il significato è legato all’unione delle parole “telefono” e “snubbing” in pratica si verifica quando qualcuno, durante una conversazione, viene assorbito più dal proprio cellulare rispetto alla compagnia con cui si trova.

È una brutta notizia per le relazioni perché può ridurre drasticamente la nostra soddisfazione nei confronti del nostro partner o della persona alla quale (teoricamente) siamo interessati.

Ci sono tre importanti fattori di connessione che ci daranno un senso di soddisfazione nelle nostre relazioni: il primo è l’accessibilità, il fatto che siate aperti e in ascolto reciproco“, dice Julie Hart di The Hart Center a WHIMN .

Il secondo è la reattività, poiché in entrambi ci si immedesima e si cerca di capire come si sente l’altro e il terzo è l’impegno, quindi entrambi si è attenti l’uno con l’altro“.

Potrebbero interessarti

Amazon si dedica alla consegna dei pasti caldi

Negli Stati Uniti il famoso sito di e-commerce Amazon ha deciso di…

Google, accordo con Ford per le auto senza pilota

È ormai noto che il mondo delle auto robot è in grande…