Principe Harry, crollo nervoso dopo la morte della madre Diana

Eleonora Gitto

Il Principe Harry in un’intervista ha confessato che dopo la morte della madre Diana, in varie occasioni rischiò un crollo nervoso.

Il Principe Harry non è riuscito a elaborare il lutto della madre per 20 anni.

Quando la mamma Diana morì nel tragico incidente, Harry era poco più di un bambino, aveva 12 anni.

Al Telegraph ha rilasciato in proposito una intervista nella quale, fra l’altro, ha detto: “Il mio modo di affrontare il dolore era nascondere la testa nella sabbia evitando di pensare a lei, perché come avrebbe potuto aiutarmi?”.

“Pensare a lei mi avrebbe solo fatto sentire triste e non l’avrebbe riportata in vita. Aver messo sotto chiave le emozioni per 20 anni ha avuto un effetto devastante, non solo sulla vita personale, ma anche sul mio lavoro, tanto da essere stato vicino a un crollo nervoso in varie occasioni”.

“Lo sport mi ha aiutato molto, perché ero sul punto di prendere a pugni qualcuno. A un certo punto, tutto il dolore che non avevo mai elaborato è venuto fuori, e non sapevo cosa ci fosse di sbagliato in me”.

“ Ora riesco a prendere sul serio il mio lavoro e la mia vita privata, così come riesco a mettere sangue, sudore e lacrime in cose che fanno la differenza e che penso faranno la differenza per tutti gli altri”.

Next Post

Benji & Fede si preparano al tour estivo

Un successo dopo l’altro, polverizzando i loro stessi record precedenti: Benji & Fede continuano a cavalcare l’onda del successo e a breve sono pronti ad iniziare il loro tour estivo, che li porterà in giro per tutto lo stivale. Dopo aver registrato il tutto esaurito al Mediolanum Forum di Milano […]