Raffaella Carrà e la gaffe di Dylan che poi la contatta
Raffaella Carra e la gaffe di Dylan che poi la chiama

È una delle donne dello spettacolo più amate, vista anche la sua lunga e onorata carriera, ed è anche per questo che alla fine gliele perdoniamo tutte, anche quando le spara veramente grosse, come sta facendo spesso nelle ultime settimane.

La partecipazione di Raffaella Carrà in veste di giudice a The Voice of Italy resterà certamente nella storia, ma non per aver scoperto qualche nuovo straordinario talento, ma per la sua capacità di infilare una gaffe dopo l’altra, passando dall’ignoranza storica a quella geografica fino a quella musicale.

Se qualche settimana fa aveva dimostrato di non conoscere la cultura islamica e aveva salutato con un fuori luogo salam aleikum (saluto arabo) un concorrente filippino, nella sorsa puntata del talent canoro l’ha fatta ancora più grossa.

Dopo l’esibizione del concorrente Joe Croci con ”Like a Rolling Stone”, durante l’ultima puntata di The Voice, Raffaella Carrà ha citato Bob Dylan, dandolo per morto 35 anni fa.

“Bob Dylan ci lasciava proprio 35 anni fa…”. A morire l’11 maggio 1981, a causa di un cancro alla pelle, fu però Bob Marley. “Ma Dylan è vivo…”, ha la forza di dire Croci.

Dylan per fortuna ha 75 anni ed è vivo e in perfetta salute, ma guai a dirlo alla Raffaella nazionale, consegnato poi il tapiro da parte di Valerio Staffelli, la Carrà rivela che lo stesso Dylan l’ha contattata per dirle che l’episodio è stato molto divertente.

Loading...
Potrebbero interessarti

Bill Cosby, i proclami della figlia: Non è uno stupratore

Secondo i media questo potrebbe essere un ulteriore ultimo tentativo per influenzare…

Il Segreto, anticipazioni sabato 5 novembre

Dopo l’avvincente puntata di ieri sera, in cui molte cose son cambiate…