Richard Gere in Italia per presentare il suo Franny

Richard Gere, ospite a Roma, ha affrontato temi delicati parlando alla stampa.

Il divo di tante pellicole è arrivato nella capitale per presentare “Franny”, in sala il 23 dicembre: la pellicola, che vede l’esordio alla regia dello sceneggiatore Andrew Renzi, è la storia di un milionario filantropo che nella vita ha investito i suoi soldi in un ospedale pediatrico a misura di bambino, ma ben poco nelle relazioni umane.

Un personaggio sfumato e complesso quello di Franny, che Gere ha detto avere qualcosa di Howard Hughes e dell’Ernest Hemingway più tardo e trasandato, ma che non ha voluto etichettare: “non m’interessava giudicarlo, bollarlo come psicotico, o come omosessuale represso,” ha detto. “Perché non è rilevante ai fini della storia, e perché le cose, e le persone, sono più complesse di così. E volevo anche condire la storia di quello humor che per me è sempre indispensabile, anche quando magari è nero. La vita è difficile e complessa, e io voglio affrontare personaggi che possano rispecchiare la complessità della vita: non conosco nessuno di semplice, nulla è semplice. E poi, difficile è più divertente, non è così?”

Ospite di Che Tempo Che Fa su Rai 3 ha parlato con Fabio Fazio della reazione agli attentati terroristici di un mese fa a Parigi: “Dobbiamo fare una cosa difficile e che ci spaventa molto: capire qual è il punto di vista dei ‘cattivi’, perché tutti nell’universo cerchiamo la felicità, ciascuno in modo diverso: alla fine anche i ‘cattivi’ si possono redimere”.

Il Divo ha anche paragonato le figure del suo amico di lunga data, il Dalai Lama, e di Papa Francesco: “Guardate la gioia in questi visi! Ho come la sensazione che abbiano molte cose in comune, perché loro vogliono la nostra felicità, non parlano per loro stessi: mi piacerebbe che si incontrassero”.

Next Post

Justine Bieber frequenterebbe la 36 enne Kourtney Kardashian

Justin Bieber avrebbe una nuova fiamma, e sarebbe nientemeno che la sorella di Kim Kardashian. Solo qualche giorno fa lo avevamo lasciato alla ricerca, su Instagram, di una misteriosa ragazza che sul social aveva attratto la sua attenzione, tanto che molti avevano pensato ad un colpo di fulmine. Ed invece […]