Rogue One: A Star Wars Story e lo spoiler che non ti aspetti

Quando si viene intervistati, non sempre si ha il tempo e la lucidità di pensare a quello che si dice, e non sono certo pochi coloro che si lasciano andare a strafalcioni linguistici o rilevazioni scottanti.

Lo sa bene l’attore e regista cinese Wen Jiang, noto per la sua partecipazione a film come Sorgo Rosso e Keep Cool di Zhang Yimou: l’attore, nel corso della Star Wars Celebration di Londra, potrebbe essersi lasciato sfuggire un gigantesco spoiler a proposito di Rogue One: A Star Wars Story.

Tentando di spiegare l’evoluzione del suo personaggio, Blaze, Weng ha infatti detto, riferendosi a Donnie Yen: “Quando il suo personaggio muore, il mio fa qualcosa di meglio”.

Il palese facepalm di Yen, è stata la reazione di buona parte del pubblico, nonostante siamo certi che si sia trattato di un “semplice” errore umano, che può sempre capitare.

Dunque, dalle sue dichiarazioni, sembra proprio che il personaggio di Yen non sopravvivrà al film.

Il film è atteso per il prossimo 16 dicembre, e solo allora sapremo se si è trattato o meno di uno spoiler.

Next Post

Axl Rose: mi hanno fermato alla dogana avevo una pistola

Eccessi, vita sregolata, il frontman dei mitici Guns n’ Roses non si è fatto mai mancare nulla, parliamo ovviamente di Axl Rose. Il gruppo si è ritrovato per il concerto a Toronto in Canada, davanti a 50mila persone in estasi per rivedere i mitici Guns, ma Axl si sa non […]
Axl Rose mi hanno fermato alla dogana avevo una pistola