Roma, i costruttori edili contro il Sindaco Raggi

Eleonora Gitto

I costruttori edili di Roma si schierano contro il Sindaco Raggi.

All’assemblea annuale dell’ACER, Associazione Costruttori Edili Roma, Virginia Raggi non si è fatta vedere, e ha delegato il suo assessore all’urbanistica, Paolo Berdini.

L’ACER, per bocca del proprio Presidente Edoardo Bianchi, ha sottolineato: “Al momento ci risulta impossibile percepire con chiarezza in che cosa consista la visione immaginata per la Roma futura. Il messaggio uscito dalle urne è stati chiaro: progettare la rivoluzione della città, ma alcuni recenti fatti hanno destato forti perplessità in molti”.

“Andando avanti così, ha proseguito Bianchi, sfiducia e malcontento rischiano di incrinare fortemente il patto fiduciario che lega tanti cittadini all’Amministrazione”.

Molte le cose che non vanno bene all’ACER, e non solo.

Il bilancio di previsione per il 2017 ancora non è stato approvato; mancano alcune importantissime figure apicali dell’amministrazione; il “no” alle Olimpiadi di Roma del 2024; il ripensamento sulla costruzione delle Torri nel quartiere Eur; la trattativa infinita sul nuovo stadio della Roma.

Insomma, una serie di problematiche che il Sindaco stesso, data la loro estrema importanza, dovrebbe affrontare in prima persona, dando una linea, un orizzonte, un senso di programmazione. Ma il Sindaco non c’era.

Next Post

Macerata, i Sindaci dei Comuni terremotati incontrano Renzi

A Macerata i Sindaci dei Comuni terremotati hanno incontrato il Presidente del Consiglio Matteo Renzi. Matteo Renzi ha incontrato mercoledì 30 novembre a porte chiuse, ma non troppo, i sindaci dei Comuni del maceratese colpiti dal sisma. L’incontro è avvenuto al teatro Don Bosco, alla presenza del Capo della Protezione […]
Macerata, i Sindaci dei Comuni terremotati incontrano Renzi