Roma invasa dai topi e l’amministrazione non fa niente
Roma invasa dai topi e l'amministrazione non fa niente

Roma invasa dai topi e l’amministrazione non fa niente.

Ce e sono di tutte le dimensioni e ormai si trovano dappertutto, non solo dalle parti del Tevere o del Mattatoio.

Presenza di ratti è stata segnalata nei giardini di Piazza re di Roma, a Castel Sant’Angelo, in diverse scuole di Testaccio e Spinaceto.

Topi dappertutto. E topo, si sa, vuol dire sporcizia incontrollata. Si parla di milioni e milioni di topi, ma ovviamente nessuno è in grado di contarli, né di fare stime.

Il Comune, come al solito, non sa dove mettere le mani, o dove non metterle.

Si affida all’Ama, che dovrebbe provvedere in tempi brevi, ma la delibera per il conferimento dell’incarico si è bloccata.

Dicono un intoppo procedurale, ma chissà cosa vuol dire.

Ma se il Comune non è in grado di fare nemmeno una delibera per affidare un incarico a una propria azienda municipalizzata, siamo proprio alla frutta.

Non bastano tutte le polemiche, gli avvicendamenti, le dimissioni, le figuracce, i ritardi, le incompetenze mostrate; adesso ci sono difficoltà pure nel fare questo tipo di delibere.

E intanto i ratti si moltiplicano a dismisura. Perché loro non stanno fermi come le delibere.

Loading...
Potrebbero interessarti

Pistoia capitale della cultura 2017: Gentiloni e Franceschini a zonzo per la città

Gentiloni e Franceschini a zonzo per Pistoia, capitale della cultura 2017 Forse…

Traffico di farmaci: 18 arresti

In varie regioni d’Italia ci sono stati furti di medicinali anti tumorali…