Roma, l’Ama trasformerà i rifiuti in asfalto

Il sogno di ogni nazione civile è quello di poter dire per sempre addio alle discariche: una volta finito il ciclo di vita di un oggetto, questo anziché finire nel sottosuolo dove per smaltirlo ci vogliono da alcuni anni fino a diversi decenni, dovrebbe poter essere completamente essere riciclato e convertito, ridonandogli nuova vita.

In quest’ottica appare importante il progetto che sta portando avanti l’Ama: l’azienda municipalizzata della nettezza urbana di Roma otterrà a ottobre la titolarietà esclusiva di un innovativo procedimento che consente di trasformare i rifiuti in asfalto.

Grazie proprio al brevetto si calcolano risparmi pari a 3-4 milioni di euro l’anno, derivanti dal mancato trasporto della Fos nelle discariche che quindi potrebbero ridurre notevolmente la loro attività, se non, in prospettiva, addirittura chiudere i battenti.

L’invenzione permette di trasformare la Fos,frazione di rifiuto smaltita in discarica, in Mb (Mineralized Biomass) da utilizzare per fare piste ciclabili e strade.

Next Post

Matthew Perry e le particolari rivelazioni sulla dipendenza dall'alcol

Divenuto particolarmente celebre al pubblico per aver preso parte alla celebre serie televisiva statunitense “Friends” creata da David Crane e Marta Kauffman e trasmessa sul network televisivo americano NBC dal 1994 al 2004, il celebre n attore statunitense di origine canadese Matthew Perry negli ultimi giorni è finito al centro […]