Roma, l’Ama trasformerà i rifiuti in asfalto

Il sogno di ogni nazione civile è quello di poter dire per sempre addio alle discariche: una volta finito il ciclo di vita di un oggetto, questo anziché finire nel sottosuolo dove per smaltirlo ci vogliono da alcuni anni fino a diversi decenni, dovrebbe poter essere completamente essere riciclato e convertito, ridonandogli nuova vita.

In quest’ottica appare importante il progetto che sta portando avanti l’Ama: l’azienda municipalizzata della nettezza urbana di Roma otterrà a ottobre la titolarietà esclusiva di un innovativo procedimento che consente di trasformare i rifiuti in asfalto.

Grazie proprio al brevetto si calcolano risparmi pari a 3-4 milioni di euro l’anno, derivanti dal mancato trasporto della Fos nelle discariche che quindi potrebbero ridurre notevolmente la loro attività, se non, in prospettiva, addirittura chiudere i battenti.

L’invenzione permette di trasformare la Fos,frazione di rifiuto smaltita in discarica, in Mb (Mineralized Biomass) da utilizzare per fare piste ciclabili e strade.

Loading...
Potrebbero interessarti

Riscaldamento globale, gas serra nuovo record: è allarme

Riscaldamento globale, la OMM – Organizzazione Mondiale Meteorologica – lancia l’ennesimo allarme:…

HandEnergy, il cellulare si ricarica con l’energia del corpo

HandEnergy è un dispositivo che sfrutta l’energia del corpo per ricaricare il…