Roma, manifesti contro Papa Francesco tappezzano la Capitale

Eleonora Gitto

Chi pensava che il rappresentante di Dio in terra fosse immune da critiche si sbagliava di grosso: in questi giorni Roma è tappezzata di manifesti contro Papa Francesco.

Eppure è innegabile che Papa Bergoglio sia riuscito a strappare la simpatia anche di molti laici.

Ha fatto scelte di grande coraggio per un rappresentante della Chiesa.

Ha aperto la Chiesa ai divorziati, ai gay fino a ora discriminati e condannati dalla Chiesa (si ricorda che Monsignor Giacomo Babini, Vescovo di Grosseto, dopo il dossier sui preti gay pubblicato da Panorama nel 2010, definì gli omosessuali “viziosi” e dichiarò: “Io come Vescovo sarei maggiormente comprensivo con un prete pedofilo che si penta e soffre della sua condizione che di questi viziosi. Le dico di più, se mi fosse capitato un pedofilo non lo avrei denunciato, ma cercato di redimere. Un padre come é il Vescovo per un sacerdote, non denuncia i figli che sbagliano e si pentono. Ma con i viziosi bisogna essere intransigenti”).

Francesco ha cercato di ritrovare la semplicità perduta, rinunciando a molte comodità e lussi.

Allora perché i manifesti “contro”? “A Francè, hai commissariato Congregazioni, rimosso sacerdoti, decapitato l’Ordine di Malta e i Francescani dell’Immacolata, ignorato Cardinali… ma n’do sta la tua misericordia?”.

Ecco, il motivo è scritto sul manifesto in romanesco sotto la foto del Papa con il viso imbronciato.

Ovviamente i poster che hanno invaso la Capitale non portano firma.

Intuitivamente si pensa sia opera dei soliti conservatori che da sempre osteggiano la linea pontificale di Papa Francesco.

Ora gli inquirenti stanno passando al vaglio le registrazioni delle telecamere che inquadrano le strade della Capitale dove sono stati affissi  manifesti. Sulla vicenda sono in corso indagini della Digos di Roma.

Next Post

Striscia La Notizia dirà addio alle attuali veline

La trasmissione continua ad andare alla grande, confezionando servizi giornalistici di grande rilievo e  portando a casa ottimi risultati in termini di share, ma Antonio Ricci non si culla certo sui risultati ottenuti, ed in conferenza stampa ufficializza alcune novità per la prossima edizione di Striscia La Notizia. In primis, […]