Roma, uomo entra in Chiesa urlando di essere Dio

Quella di ieri non era una “normale” funzione domenicale già solo perché erano presenti le telecamere di Rete Quattro per registrare la Santa Messa che poi sarebbe stata trasmessa in televisione, ma quello che è accaduto durante la celebrazione eucaristica ha dell’incredibile.

La funzione era nel vivo presso la basilica romana di Sant’Andrea delle Fratte, situata nel cuore della Capitale, quando un uomo, le cui generalità non sono state rese note, si è avvicinato improvvisamente all’altare.

Per fortuna non aveva intenzioni violente, ma ha strappato il microfono dalle mani del celebrante e ha cominciato ad urlare di essere “Dio sceso sulla terra”.

I religiosi sono rimasti interdetti, mentre tra i parrocchiani si è scatenato il panico: molti sono fuggiti fuori per paura di reazioni violente, e sono immediatamente accorse le forze dell’ordine per riportare la calma.

L’uomo, di mezza età e visibilmente agitato e fuori di sé, è stato immediatamente condotto fuori.

“Non è la prima volta che succede, abbiamo avuto un altro episodio simile un anno e mezzo fa – hanno spiegato i frati Minimi, cui appartiene la chiesa -. Chiederemo che d’ora in avanti ci sia un presidio delle forze dell’ordine durante le celebrazioni, soprattutto quelle che vengono trasmesse in diretta”.

Loading...
Potrebbero interessarti

Treviglio, il sindaco- professore senza laurea si dimetterà

Ignazio Marino non è l’unico sindaco in Italia ad essere stato travolto…

Berlusconi, affiornano le testimonianze nell’inchiesta Ruby ‘ter’

Nuove testimonianze per vecchie “beghe” di Silvio, si tratta sempre dell’inchiesta Ruby,…