Russia: Afferma di essere la reincarnazione di Gesu e viene arrestato
Afferma di essere la reincarnazione di Gesu e viene arrestato

Sono state le forze speciali russe ad organizzare un’operazione di cattura per arrestare un ex vigile urbano che affermava di essere Gesù Cristo.

Un filmato condiviso in rete, mostra una grande operazione in stile militare con quattro elicotteri e dozzine di truppe pesantemente armate che assaltano un remoto complesso chiamato Sun City.

Il leader della setta che abita Sun City si chiama Sergei Torop – noto come Vissarion – un ex coscritto dell’Armata Rossa e vigile urbano che afferma di essere rinato nel 1990 come la reincarnazione letterale del figlio di Dio.

Insieme al suo più stretto aiutante Vadim Redkin , un ex musicista rock, Torop, 59 anni, sarebbe stato arrestato e portato via sotto scorta armata.

L’operazione sembrava coinvolgere la Guardia nazionale russa, una forza al comando di Vladimir Putin , ma anche il servizio di sicurezza dell’FSB e il Comitato investigativo.

I video rilasciati dai membri della setta hanno mostrato ufficiali delle forze speciali mascherati con mitragliatrici da combattimento nel territorio del gruppo nel remoto distretto Kuraginsky della regione di Krasnoyarsk in Siberia. Altri ufficiali sembravano essere in borghese.

Il residente locale Alexander Staroverov ha detto: “Ci sono 50 avtozaks (cellulari su ruote), 50 autobus, un’ambulanza e operatori sanitari“.

Ha aggiunto che Torop e Redkin “sono stati caricati su elicotteri e portati via in una direzione sconosciuta“.

Il gruppo, per il quale è vietato fumare e bere alcolici, è in Siberia da anni e non è chiaro perché le autorità russe abbiano agito ora in un raid mattutino.

Tre anni fa Torop ha dichiarato alla BBC: “Abbiamo una scuola di nobili fanciulle qui. Stiamo preparando le ragazze a diventare future mogli, future spose per uomini degni“.

Deve capire di non elevarsi al di sopra dell’uomo, di non essere orgogliosa della sua indipendenza ma di essere timida, poco appariscente e debole.”

Si dice che il leader del culto abbia due mogli con sei figli. Ha rifiutato la sua prima moglie, sposando una ragazza di 19 anni che aveva vissuto con lui dall’età di sette anni.

Vive in uno chalet confortevole, mentre i suoi seguaci risiedono in capanne di legno in una delle regione più fredde della Russia con temperature che arrivano fino anche a meno 50°C in inverno.

Torop ha affermato di aver avuto una sorta di “risveglio spirituale” dopo essere stato licenziato come vigile urbano del turno di notte nella città siberiana di Minusinsk.

Disse che Dio lo aveva mandato sulla Terra per insegnare all’umanità i mali della guerra e il caos che stavamo provocando nell’ambiente.

Il leader del culto ha abolito il Natale, sostituendolo con l’anniversario della data del suo primo sermone, il 18 agosto. Afferma che Maria, madre di Gesù, è sua madre.

Loading...
Potrebbero interessarti

USA, al Pentagono un sottosegretario gay: la rivoluzione di Obama

Un gay al Pentagono: la rivoluzione di Obama passa anche per la…

Resta con l’armonica conficcata in bocca, portata in ospedale

Un’adolescente dell’Ontario è inciampata in un incidente un po’ “fuori dal comune“,…