Russia: Coronavirus la ricerca riporta a 50mila anni fa

Redazione

In Russia, gli scienziati hanno avviato una ricerca per rilevare virus preistorici con campioni prelevati da fossili animali che sono sopravvissuti fino a 50mila anni senza danni nei ghiacciai. 

È stato annunciato che gli scienziati hanno raccolto 50 diversi campioni per la ricerca in questione.

Coronavirus la ricerca riporta a 50mila anni fa

Scienziati della Yakutsk State University nella città di Yakutsk, nell’est della Russia, hanno rilevato fossili sopravvissuti fino a 50mila anni senza danni nei ghiacciai e hanno avviato ricerche per rilevare virus preistorici con campioni prelevati dai fossili animali sequestrati.

Uno degli esperti che ha condotto la ricerca, ha spiegato: 

Vogliamo trovare paleo-virus che renderanno possibile contribuire allo sviluppo della paleo-virologia in Russia“, ha detto Olesya Okhlopkova.

Affermando che lo scopo della ricerca è esaminare l’evoluzione dei virus, gli scienziati hanno annunciato che possono anche fare luce sui virus che potrebbero emergere nel mondo in futuro e causare epidemie come Covid-19.

Next Post

Stati Uniti: Inutile insegnare Shakespeare a scuola?

Sembra davvero che un certo numero di accademici negli Stati Uniti propendono per non insegnare più Shakespeare nelle loro scuole. Alcuni credono che Shakespeare promuova il razzismo, la supremazia bianca e l’intolleranza attraverso le sue opere, secondo quanto riportato dal Daily Mail . Nel numero di gennaio di School Library Journa l , Amanda […]
Stati Uniti Inutile insegnare Shakespeare a scuola