Sala Consilina, nel Vallo di Diano tornano le cicogne
Sala Consilina, nel Vallo di Diano tornano le cicogne

Una coppia di cicogne bianche è tornata a nidificare nel Vallo di Diano, al confine tra i comuni di Sala Consilina e Teggiano (Salerno).

La coppia è dal 1996 che torna a fare il nido sul traliccio dell’alta tensione dell’Enel che si trova in località Termini.

E’ in questo luogo che hanno eletto domicilio le due cicogne da 21 anni, ed è in questo luogo che tornano ogni anno con una puntualità svizzera. Qui i due hanno già dato alla luce cinque piccole cicogne.

Il nido sul traliccio avvistato per la prima volta nella primavera del 1996 da una squadra di sorveglianza ambientale dell’Associazione Tutela Ambientale A.T.A.P.S Onlus di Sala Consilina.

Per la grande rilevanza ecologica, l’evento inevitabilmente desto l’attenzione non solo delle associazioni ambientaliste ma anche dei media.

La cicogna bianca non si vedeva al Sud dal 1600, l’evento perciò fu considerato straordinario. Ma le cicogne di Termini non sono le sole che fanno parlare di loro.

Nella Piana di Sibari, per esempio, oggi si contano diverse coppie di cicogne, non a caso la Sibaritide a pieno titolo è definita la culla delle cicogne in Calabria.

Un bel privilegio per il comune di Cassano All’Ionio dove il Sindaco Giovanni Papasso ha emanato un’ordinanza che protegge i nidi di cicogna a Sibari.

Anche a Sala Consilina, oggi uno dei tre siti presenti in tutta l’area Centro-Meridionale, le Guardie Ambientali scongiurano gli attacchi da parte dell’uomo, garantendo alla specie le condizioni necessarie per riprodursi.

Grazie a queste attenzioni, secondo i dati raccolti dai volontari dell’associazione di tutela ambientale ATAPS, circa sessanta esemplari dal 1996 a oggi hanno potuto spiccare il volo dal traliccio con estrema tranquillità.

Loading...
Potrebbero interessarti

Roma, manifesti contro Papa Francesco tappezzano la Capitale

Chi pensava che il rappresentante di Dio in terra fosse immune da…

Macerata: ragazza morta in collegio, forse per overdose

Macerata: una ragazza è stata trovata morta nel collegio universitario, probabilmente si…