Samsung Galaxy Note 8 Android Nougat e infinity display

Redazione

Sarebbe praticamente imminente l’annuncio del nuovo Galaxy Note 8 caratterizzato da un display Infinity, tecnologia peraltro già utilizzata sul Galaxy S8, che è stato elogiato per il suo bel design. L’azienda coreana vuole aprire nuovamente la breccia nel cuore degli appassionati dopo la debacle dello scorso anno con il Galaxy Note 7.

Alcune fonti reperite in rete, culminate con la pubblicazione nel guppo GalaxyClub, riportano che il Galaxy Note 8 potrebbe essere caratterizzato da un display Infinity edge-to-edge 6.3 pollici. Significa che il dispositivo manterrà il rapporto di aspetto 18.5: 9, quello degli attuali modelli Galaxy S8 e S8 +. Il rapporto d’aspetto 18.5: 9 è migliore rispetto allo standard 16: 9 che troviamo sulla maggior parte dei telefoni sia per guardare video che per giocare.

Quello che il rapporto però non menziona è la risoluzione del display del telefono, il Galaxy S8 offre una risoluzione di 2960 x 1440, dunque andandosene per un’idea ci si potrebbe aspettare che il Note 8 abbia quantomeno una risoluzione corrispondente al Galaxy S8, ci sono però anche voci secondo le quali il Galaxy Note 8 potrebbe arrivare ad una risoluzione 4K, la Samsung ha già sviluppato la tecnologia 4K, e il 4K sta ormai diventando un vero must nella fruizione dei contenuti.

Un video invece trapelato in rete mostrerebbe invece il sensore di impronte digitali incorporato nel display, sul pannello frontale del Note 8, il display è curvo sui lati, e i bordi superiore e inferiore sono incredibilmente sottili. Se il Note 8 avrà un display da 6,3 pollici, sarebbe di circa 0,6 pollici più grande del Galaxy Note 7 che è di ben 5,7 pollici.

Il Galaxy Note 8 sarà un Galaxy S8 migliorato in molti aspetti, lo scanner di impronte digitali sul Galaxy S8 è collocato accanto alla fotocamera principale, alcune immagini trapelate suggeriscono che il Note 8 non avrà un lettore di impronte digitali nella parte posteriore, la tecnologia sarà probabilmente integrata nel display, d’altronde il pannello posteriore non è l’ideale per il sensore di impronte digitali.

Altre immagini trapelate in rete mostrano un Note 8 con un sistema a doppia fotocamera sul retro, le fotocamere sono disposte verticalmente per scelta dell’azienda, evidentemente scelta tecnica, un orientamento che sembra aver scelto anche la Apple per l’IPhone 8. Samsung Galaxy Note 8 avrà il sensore della frequenza cardiaca e il flash LED posto sotto il sistema a doppia fotocamera.

Ming-Chi Kuo, analista della KGI Securities, ha sostenuto nel mese di aprile che la doppia fotocamera del Note 8 potrebbe includerer un teleobiettivo da 13 megapixel e un obiettivo grandangolare da 12 megapixel con doppio fotodiodo (2PD). L’analista ritiene che la doppia fotocamera del Note 8 potrebbe essere superiore a quella dell’iPhone 7 Plus, non solo ma potrebbe anche sfidare l’iPhone 8.

Infine sempre GalaxyClub ha riferito che il Galaxy Note 8 sarà equipaggiato con sistema operativo Android 7.1.1 Nougat.

FONTE@valuewalk.com

Next Post

Massimiliano Mecozzi e l'omeopatia, il tumore è un'intossicazione da farmaci

Massimiliano Mecozzi è il medico omeopata che fino all’ultimo ha cercato di evitare che i genitori portassero Francesco in ospedale, ed ora è indagato per omicidio colposo insieme alla madre e al padre del piccolo: purtroppo infatti, come tutti abbiamo potuto apprendere dai tg, Francesco, 7 anni, è morto, per […]
massimiliano mecozzi omeopatia