Scafati, la sposa fugge col testimone di nozze

Eleonora Gitto

A Scafati, nel salernitano, la sposa fugge col testimone di nozze.

Potrebbe venire in mente qualche film, Il laureato, per esempio, che ha dei tratti simili. Eppure film non è.

Era quasi tutto pronto per la cerimonia, per il grande passo che si sarebbe dovuto fare la settimana successiva.

Si dovevano firmare le pubblicazioni e poi via, in viaggio di nozze per coronare un sogno d’amore.

Il sogno d’amore si è spezzato qualche giorno prima, quando lei ha preso la decisione, capendo che il suo amore era un altro, addirittura il testimone designato.

I due trentenni nubendi si conoscevano da qualche tempo, e sembrava che stesse filando tutto liscio.

I giovani di Scafati avevano ormai arredato la casa, scelto la Chiesa, la location per il ricevimento, la crociera nel Mediterraneo.

Tutto a posto, insomma: tranne l’amore. Almeno da parte della fedifraga. La quale ultima era ufficialmente irreperibile. Cellulare spento e tutta la sua roba era a casa, in buon ordine.

Poi la notizia: l’amante ha chiamato il nubendo e gli ha confessato l’inciucio, oltre al fatto che i due si trovavano in Puglia nella casa estiva del testimone. Tutto qua.

Il parapiglia successivo possiamo immaginarcelo tutti.

Next Post

Come rubare negli Apple Store? Ma con i denti, ovviamente

Come rubare negli Apple Store? Ma con i denti, ovviamente. Ladri di tutto il mondo, soprattutto quelli pacifisti, unitevi, unitevi intorno a un concetto: si possono rubare gli smartphone dagli Apple Store senza pistole e arnesi da scasso di sorta, ma semplicemente, si fa per dire, masticando i cavi di […]
Come rubare negli Apple Store? Ma con i denti, ovviamente