Si finge dell’FBI per mangiare hamburger gratis

Redazione

La polizia ha incarcerato una donna in Georgia accusata di aver finto di essere un agente dell’FBI per mangiare gratis ai fast-food, dicendo che avrebbe minacciato di arrestare i lavoratori del ristorante se non l’avessero servita.

Kimberly Ragsdale, 47 anni, di Dallas, è stata accusata giovedì di impersonare un pubblico ufficiale a seguito di ripetuti tentativi di ottenere pasti gratuiti in alcuni fast-food della zona, secondo un rapporto di arresto della polizia Rockmart ottenuto dalle agenzie di stampa.

Si finge FBI per mangiare hamburger gratis

I dipendenti del ristorante hanno detto agli investigatori che Ragsdale si è presentata sul posto più volte durante la settimana e si è presentata come un agente federale mentre guidava un minivan bianco, e ha anche minacciato di prendere in custodia i dipendenti se non si fossero conformati, ha detto il rapporto della polizia.

Ha aggiunto che la donna ha continuato la farsa mentre la polizia è arrivata per arrestarla giovedì nel parcheggio del ristorante, affermando agli ufficiali che era un agente dell’FBI e che le sue credenziali erano digitali.

Non sentirai un vero ufficiale chiedere un pasto gratuito da nessuna parte“, ha detto il capo Randy Turner ai notiziari.

Next Post

Pianta medicinale si mimetizza per non essere raccolta

Nei luoghi in cui le persone raccolgono in modo selvaggio, il colore di una pianta è cambiato per mimetizzarsi con il terreno roccioso. Una piccola Fritillaria delavayi marrone ha acquisito una mimetizzazione per non essere raccolta e strappata via. Più una pianta imita il suo ambiente, più difficile è per […]
Pianta medicinale si mimetizza per non essere raccolta