Sicilia a Palermo la bandiera della Grecia sventola

Redazione

Sul ponte sventola bandiera bianca, recitava Franco Battiato in una sua celebre canzone, in questo caso a sventolare è la bandiera della Grecia, simbolo tutt’altro che di resa, anzi, l’opposto.

La bandiera della Grecia sventola in Sicilia e più precisamente a Palermo dove Leoluca Orlando conferma: “E’ un invito forte a recuperare le ragioni fondative dell’Unione europea, mortificate da soffocanti logiche contabili finanziarie, da Palermo viene, ancora una volta, un invito vigoroso alla Comunità europea perché fermi un percorso di dissoluzione di irrinunciabili valori di solidarietà”.

Bandiera greca da contrasto alle logiche finanziarie, come ha sottolineato il sindaco di Palermo, quella bandiera che troneggia in primo piano accanto a quella italiana e a quella europea: “L’Unione europea non può essere trasformata in un apparato burocratico subalterno al dio denaro”.

L’Unione europea, già corresponsabile delle violenze contro i migranti con assurde e disumane logiche economiche, dica basta alle caste speculative finanziarie e recuperi valori di solidarietà e umanità, ponendo fine tanto alle sofferenze del popolo greco, quanto al genocidio di migliaia di migranti nel Mediterraneo”.

A Palazzo delle aquile intanto, la bandiera greca sventola.

Next Post

Giornata mondiale del bacio, la storia

Il bacio come dimostrazione di affetto, il sei luglio è la Giornata Mondiale del bacio. Il World Kiss Day è una ricorrenza nata nel 1990 in Gran Bretagna per festeggiare l’amore. Il bacio, studi approfonditi hanno anche appurato che fa anche alla salute, per lo scambio di batteri che aiutano […]
giornata-mondiale-del-bacio