Silvio Berlusconi preannuncia la caduta del governo

Come ha già avuto modo di ripetere più volte nelle ultime settimane, nonostante l’età Silvio Berlusconi ha scelto di scendere nuovamente in campo e candidarsi alle elezioni per un senso di responsabilità: a suo dire, non si può lasciare il governo in mano a degli “incompetenti”.

L’ex cavaliere ce l’ha in particolare con i 5Stelle, che non avrebbero la necessaria preparazione e competenza per guidare un paese che quindi attualmente è allo sbando.
Ma nelle ultime dichiarazioni Berlusconi azzarda un’ulteriore “profezia”: il governo di coalizione Lega- 5Stelle cadrà a breve, al massimo all’indomani delle elezioni europee.

“Il governo non cadrà sulla Tav, ma cadrà presto”, ha annunciato sicuro il leader di Forza Italia durante un’iniziativa elettorale a Potenza, aggiungendo un attacco al ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture:

“Toninelli che dice ‘do il via, tanto tra 6 mesi posso riprenderlo’, ma dai il via a lavori, assunzioni, spese importanti per il Paese e l’Europa e fra qualche mese lo togli? Ma dove vivi? Sei scemo? Toninelli è scemo”.

Immancabile l’attacco ai pantastellati: «Credo che qui in Basilicata i Cinquestelle scenderanno al di sotto il 20%, perché sembra che gli italiani finalmente hanno aperto gli occhi e hanno capito chi sono questi personaggi che non hanno mai lavorato e fatto nulla di buono».

E ancora: «Credo che l’attaccamento al potere dei membri del governo gialloverde resisterà e il colpo potrà essere dato solo dal risultato delle europee».
Infine il monito velato a Matteo Salvini, affinché torni all’ovile: “Salvini si è intricato in questo contratto. Penso che non sarà lui a gestire l’alleanza ma saranno i fatti a farla cadere”.

Loading...
Potrebbero interessarti

Europa League, olandesi vandalizzano la Barcaccia

Mentre sul rettangolo verde dell’Olimpico la Roma pareggia con il Feyenoord è…

Golosi da oggi nessuna preoccupazione per dolci e grassi

Potrebbe mai essere possibile, i grassi in realtà non portano un aumento…