Simona Ventura tra bilanci e prospettive sicure

Lei si dice fiera di se, della sua esperienza e di come si è comportata, ma il bilancio non è del tutto roseo, soprattutto se si tiene presente che era partita come favorita alla vittoria ed è invece stata “sconfitta” da due personaggi che non possono vantare neppure la metà della sua popolarità.

Nonostante la sua esperienza all’Isola dei Famosi sia terminata, Simona Ventura continua ad essere al centro dell’attenzione mediatica, dove si parla certo della sua esperienza appena conclusa ma anche del prossimo futuro e di una conduzione appena sfumata.

La conduttrice torinese è stata ospite recentemente di Chiambretti Grand Hotel – Gente che va, gente che viene, il programma condotto da Piero Chiambretti e qui ha ostentato ottimismo: “Tutto quello che ho fatto l’ho voluto io, non ho né rimpianti né rimorsi. Andando all’Isola mi sono giocata tutto, nel senso che sono andata lì cercando di far vedere tutta me stessa e ho vinto perché sono riuscita, specialmente nell’ultima settimana su Playa Soledad, a migliorare, a migliorarmi, e a far vedere anche la mia fragilità, che era nascosta dentro di me da tanti anni”.

Ma a quanto pare non è così facile essere ottimista per il prossimo futuro, dato che i vertici Mediaset le avrebbero tolto una conduzione promessagli prima di partire.

“Certo  – scrive Alberto Dandolo per “Oggi” – è che Simona dovrà ora anche affrontate una ulteriore delusione: Mediaset non le concederà la conduzione di nessun nuovo programma. In fase contrattuale i vertici del Biscione le avevano prospettato la possibilità di essere al timone del Grande Fratello Vip, nuovo reality di Canale 5 in onda dal prossimo ottobre. Ma alla luce dell’esito de L’Isola, sembra che la trasmissione verrà affidata a qualcun altro. Oggi il nome più credibile è quello di Barbara D’Urso”.

Loading...
Potrebbero interessarti

Temptation Island, è già crisi profonda tra Valeria e Alessio

Una cosa è certa: al di là della solidità e dei sentimenti…

Kate Middleton cowgirl per il centenario di Vogue

Venticinque anni fa era toccato alla compianta suocera che non ha avuto…