Stelle oltre il buio, Bocelli all’Osservatorio astronomico del Chianti

Eleonora Gitto

Andrea Bocelli all’Osservatorio astronomico del Chianti per inaugurare “Stelle oltre il buio”, il nuovo percorso per non vedenti.

Sarà proprio il celeberrimo maestro Andrea Bocelli a inaugurare il prossimo 13 novembre Stelle oltre il buio.

Il sito dove si svolgerà l’evento è l’osservatorio astronomico del Chianti a Barberino Val d’Elsa.

Si tratta di un percorso intelligente e innovativo ideato dall’Unione Italiana Ciechi e dall’Associazione Ludica Onlus, finanziato dal programma Pianeta Galileo della Regione Toscana, dal Lions Club di Barberino Montelibertas e dal Cesvot.

Per l’attuazione del progetto viene mese a disposizione modernissime tecniche di stampa tridimensionale, a cura della società Paleos.

Sarà possibile per i non vedenti una sorta di esperienza plurisensoriale, in grado di superare quante più possibili barriere di ordine fisico e sociale.

Il progetto prevede la realizzazione di strutture tattili e pianeti 3D.

Quando è individuato e puntato un oggetto nel cielo, si potrà ascoltare un suono particolare, ad esempio quello emesso del Sole e degli altri pianeti, così com’è stato registrato dalla Nasa.

Una specie di viaggio nell’infinito dove non sarà indispensabile essere dotati della vista per muoversi.

Il progetto “Le Stelle oltre il buio” è stato curato da Emanuele Pace, responsabile dell’Osservatorio, Gianni Paoli e Brigida Cirillo.

Next Post

Nuvole su Titano, le perturbazioni del grande satellite di Saturno

Nuvole su Titano, le perturbazioni del grande satellite di Saturno. La Sonda Cassini è stata in grado di prendere fantastiche immagini di formazioni nuvolose in movimento nel lontano corpo celeste. Puntando la macchia per riprese sulla parte nord del satellite, sono stati presi una serie di scatti ogni 20 minuti […]
Nuvole su Titano, le perturbazioni del grande satellite di Saturno