Temptation Island, il “pollo” Ruben si prende la sua rivincita

Una puntata lunghissima, a tratti sembrata infinita, commentata fotogramma dopo fotogramma sui social, con l’hashtag presto diventato trend topic su Twitter, ma culminata con la scena che il pubblico aspettava già dal primo giorno: il “pollo” Ruben si è presto la sua rivincita ed è uscito da solo, lasciando la sua Francesca ad implorarlo di tornarsene assieme a casa.

La quarta puntata di Temptation Island ha lasciato spazio a tutte le coppie in gara, e tra tutti i ragazzi ci sono stati grossissimi problemi, con tradimenti non consumati per un soffio.

Eppure sono Francesca e Ruben quelli che decidono di concludere il loro percorso. Lui sente che è arrivato il momento di prendere una decisione: “Voglio lasciarla prima io. Non posso stare con una persona così”, dice dopo aver visto l’ennesimo video dove Francesca lo critica. Ma anche lei è esasperata e chiede il falò che metterà fine alla loro esperienza nel programma condotto da Filippo Bisceglie.

“Temptation Island è stata la prova del nove. Dopo il primo video ero già esausta, perché sentivo che le cose non andavano più bene”, esordisce Francesca. “Adesso basta: non ti amo più. Da persona non innamorata credo di essere stata molto rispettosa. Non ho ceduto alle tentazioni, a differenza tua”.

Peccato che poco dopo è palesemente smentita dai suoi stessi video: dopo averlo apostrofato come un “fallito”, Francesca sembra pentita. Ruben però la travolge, convinto di uscirne vincitore.

“Tu a me non hai mai tenuto e adesso ho scoperto che nemmeno io tengo a te. Tu da qua esci perdente in qualunque caso. Non mi ami? Basta, è finita. Quello con la single era uno scherzo. La polla tra me e te sei tu. Sono molto orgoglioso di me. Sono entrato qua dentro innamorato ma adesso non lo sono più. Dovevi portarmi più rispetto, come ho fatto io. Come hai fatto per due anni a stare con un pollo come me se sei così colta e intelligente?”.

I due, convintissimi, decidono di mettere fine alla loro storia e se ne vanno senza neppure un ultimo abbraccio.

Il mattino seguente però, a sorpresa, è Francesca a rincorrere Ruben: “volevo dirti che ieri sera, quando mi sono rivista in video al confronto, mi sono fatta schifo da sola per l’atteggiamento che ho avuto verso di te. Volevo chiederti scusa per tutto”. Ruben accetta le scuse ma non cambia idea. “Non riesco a staccarmi da te. Siamo legati da un sentimento sincero e profondissimo” dice ancora lei. Ma Ruben ormai è sicuro e non cambia idea.

Tifo da stadio sul web per la rivincita del ragazzo, che, da “povero Ruben” – come è stato ribattezzato online in queste settimane – e “pollo” – come amava definirlo la fidanzata – , diventa emblema del riscatto dei “buoni” in amore.

Next Post

Insonnia e depressione: quando si dorme poco il cervello soffre

Se si dorme poco il cervello ne risente: i problemi dell’insonnia e la depressione. Che dormire poco faccia male al fisico e anche alla mente, lo si sapeva. Quando non siamo in grado di dormire almeno 6-7 ore al giorno, i problemi ci sono e ci sono sempre stati. “Dormi […]
Insonnia e depressione: quando si dorme poco il cervello soffre