The Walking Dead 6, Jesus commenta la sua rivalità con Daryl

Il personaggio di Paul “Jesus” Monroe ha fatto il suo debutto nella decima puntata della sesta stagione di “The Walking Dead”.

Nell’episodio Paul “Jesus”  Monroe ha “incontrato” Rick e Daryl, in missione per recuperare risorse al fine di ricostruire del tutto Alexandria, l’uomo li deruba delle scorte grazie al suo carisma e la spiccata parlantina, fino alla sua cattura e al trasferimento nella zona sicura.

Ad interpretare la parte di Jesus è Tom Payne, che commenta il suo personaggio a Variety: “La prima cosa che ho fatto dopo la puntata è stata consultare i social per misurare il livello di gradimento di Jesus. Ero parecchio preoccupato e in ansia, perché sono consapevole di quanto i lettori dei fumetti di Kirkman amino questo personaggio”, racconta l’attore.

Il suo personaggio, in effetti, deve tenere testa ad un altro amatissimo della serie,  il Daryl di Norman Reedus, nel fumetto i due personaggi sono l’antitesi naturale l’uno dell’altro: “Sul set sono stato parecchio in soggezione, perché ero il personaggio chiamato a rompere le scatole a Norman e al suo Daryl, ma ora mi sento più tranquillo. Amo il cast, il clima della Georgia e l’affetto che questa grande famiglia mi sta dimostrando. E sono sicuro che anche il pubblico si innamorerà follemente di Jesus”, ha spiegato Payne.

Loading...
Potrebbero interessarti

Il Segreto, anticipazioni mercoledì 18 gennaio

Dopo aver visto Francisca continuare a tramare per cercare di riprendersi El…

Principe libero la mini serie che racconta la vita di De André

Oggi 13 febbraio 2 domani andranno in onda su Rai 1 la…