Tony Visconti rivela: David Bowie non riusciva quasi a parlare

Redazione

Produttore e soprattutto amico del mitico David Bowie, Tony Visconti ha parlato a lungo della scomparsa del famoso cantante.

Visconti era produttore ma anche amico di Bowie, ha vissuto insieme al cantante il periodo della malattia e, come ha rivelato al magazine Rolling Stone, ha raccontato la sofferenza in particolar modo dovuta alla perdita quasi della sua voce.

Tony Visconti infatti rivela che spesso si sentiva telefonicamente con Bowie e che lui aveva una voce molto flebile, non riusciva quasi a parlare ed era, in alcuni casi, difficile capirlo, il cantante aveva tenuto nascosta la sua malattia.

Un giorno, dopo essersi ripromesso di completare assolutamente il suo ultimo album “Blackstar”, si è tolto il cappello e ha mostrato al suo amico Tony, come la malattia, e le chemioterapie, gli avevano fatto perdere i capelli.

David si tolse il cappello e disse: “Ho il cancro”, da allora, racconta Tony, la sua vita non è stata più la stessa, la notizia del suo amico, colpito da questa grave malattia l’aveva completamente distrutto, ma lo stesso Bowie gli aveva poi fatto promettere di non piangere e di continuare a lavorare per completare l’album.

Next Post

50 Sfumature di Nero, Kim Basinger sarà Mrs Robinson

E’ dall’uscita del film “Cinquanta Sfumature di Grigio“, anzi, dall’annuncio della sua trasposizione cinematografica che tutti i fan della trilogia erotica si domandano: chi interpreterà la procace e matura Mrs Robinson? Il mondo dello spettacolo è colmo di donne che hanno raggiunto gli “anta”, ma che comunque possono sfoggiare orgogliose […]