Torino combatte lo smog con il ticket unico giornaliero

Per combattere lo smog che assedia la città, a Torino si cerca di incentivare l’suo dei mezzi pubblici

Il fatto che non piova da settimane ormai è una buona notizia per quanti odiano la pioggia o per i tanti sportivi che amano fare sport all’area aperta, ma è un vero è proprio problema per gli agricoltori, che vedono i raccolti della prossima annata seriamente a rischio, e anche per tutti noi cittadini, costretti a respirare ormai un’aria completamente satura di smog.

Perché se la pioggia ha dato tregua, le auto, le industrie, i riscaldamenti continuano a produrre inquinamento, e a rendere l’aria oramai irrespirabile, soprattutto nei grandi centri urbani, come Torino ad esempio.

Mentre a Milano si va verso il blocco totale del traffico, a Torino, l’amministrazione, di intesa con l’azienda dei trasporti, ha deciso di varare un’offerta super-vantaggiosa per invogliare chi si deve spostare ad utilizzare i mezzi pubblici e lasciare in garage l’auto.

Un unico biglietto da 1 euro e 50 centesimi per viaggiare tutto il giorno sulle linee urbane e suburbane a Torino e nei dodici comuni della prima cintura, oltre che a Carmagnola, Ivrea e Pinerolo. Il ‘bonus’ sarà valido da sabato 26 a martedì 29 dicembre ed è stato pensato per incentivare l’uso dei mezzi pubblici, in questi giorni di massima allerta smog, di cui è complice anche l’assenza di pioggia che dura da 56 giorni consecutivi.

«Per affrontare l’emergenza climatica di questi giorni abbiamo deciso di incentivare l’uso del mezzo pubblico – ha detto il sindaco Fassino -“e chiediamo ai cittadini di cogliere questa opportunità per utilizzare bus tram, treni e metro a condizioni vantaggiose».

La giunta comunale di Torino con i vertici della Gtt si rivedranno il 29 dicembre per decidere se prolungare l’esperimento adottato in questi giorni o varare misure più drastiche come il blocco totale della circolazione delle auto.

Next Post

Aids, le parole di Valentino T. che ha contagiato decine di donne

Le parole di Valentino T., decine di donne contagiate e le sue confessioni, le donne contagiate e la consapevolezza di essere sieropositivo, ma lui si difende confermando che i rapporti intimi si hanno in due. Valentino T., 31 anni, sieropositivo, è stato nelle ultime settimane soprannominato dalla stampa “l’untore di […]