Un sarcofago dalla forma umana trovato sotto Notre Dame

Redazione

Diverse tombe e un sarcofago di piombo risalente al XIV secolo sono stati scoperti dagli archeologi nella cattedrale di Notre Dame a Parigi dopo un devastante incendio nel 2019.

Le tombe sono state scoperte durante i lavori preparatori per restaurare la guglia di un’antica chiesa in una posizione centrale, ha annunciato lunedì sera il ministero della Cultura.

Tra le tombe c’era un “sarcofago completamente conservato a forma di uomo di piombo“. Il sarcofago giaceva tra i camini di mattoni.

Si ritiene che la bara sia stata realizzata per un dignitario di alto rango nel 1300, un secolo dopo la costruzione della cattedrale.

Oltre alle tombe, sono stati rinvenuti elementi di sculture dipinte appena al di sotto dell’attuale livello pavimentale della cattedrale, individuati come elemento architettonico di separazione della zona dell’altare dalla navata.

Un sarcofago dalla forma umana trovato sotto Notre Dame
Wandrille de Préville, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

Martedì, gli archeologi hanno accuratamente pulito e dissotterrato sculture che emergono dal terreno, tra cui un paio di mani scolpite.

Il team ha già utilizzato una telecamera endoscopica in miniatura per guardare all’interno del sarcofago, che si pensa sia stato deformato dal peso della terra e delle rocce.

Si possono vedere pezzi di stoffa, capelli e, soprattutto, un cuscino di foglie in cima alla testa, un fenomeno ben noto quando i leader religiosi venivano sepolti“, ha detto l’archeologo Christophe Besnier.

Il fatto che questi elementi vegetali siano ancora all’interno significa che il corpo è in ottime condizioni“, ha aggiunto.

La sua scoperta aiuterà a migliorare la nostra comprensione delle pratiche di sepoltura nel Medioevo“, ha aggiunto Dominique Garcia dell’Istituto Nazionale di Ricerca Archeologica.

Agli archeologi è stata data una scadenza del 25 marzo per completare le loro ricerche in modo che i lavoratori possano riprendere la ricostruzione della cattedrale, la cui apertura è prevista per il 2024.

fonte@esoreiter

Next Post

Depressione e adolescenti, si punta il dito sull'inquinamento

L’elenco delle conseguenze dannose dell’inquinamento atmosferico sulla salute è lungo. Nella rivista Developmental Psychology, il 14 marzo, i ricercatori dell’American Psychological Association hanno evidenziato il legame tra l’esposizione all’ozono e l’insorgenza di sintomi depressivi negli adolescenti. L’ozono viene prodotto quando gli inquinanti industriali o i composti nei gas di scarico […]
Depressione e adolescenti si punta il dito su inquinamento