Una stella antichissima: La teoria del Big Bang crolla?

A causa della sua età, questo vicino corpo stellare noto come la “stella Methuselah” potrebbe essere antecedente alla teoria del Big Bang, riporta il famoso portale news.com.au.

La stella ufficialmente riconosciuta come HD 140283, situata a soli 200 anni luce dalla Terra, ha rappresentato per lungo tempo una sorta di punto interrogativo per gli astronomi.

Nel 2013, uno studio che utilizzava i sensori di guida fine della NASA Hubble Space Telescope ha determinato che la stella ha circa 14,5 miliardi di anni, una cifra che sembrerebbe impossibile poiché si presume che l’età dell’universo abbia circa 13.799 miliardi di anni.

È un indovinello di proporzioni cosmiche: come può l’universo contenere stelle più vecchie di se stesso?“, è la domanda che si è posto il fisico Robert Matthews in The National.

Questo è l’enigma che gli astronomi stanno affrontando nel tentativo di stabilire l’età dell’universo e la sua risoluzione potrebbe innescare una rivoluzione scientifica.

Naturalmente, una o entrambe queste età calcolate possono essere errate, ma è anche possibile che ai ricercatori manchi qualcosa di fondamentale sull’universo.

Gli astronomi ora sanno [che l’HD 140283] contiene pochissimo ferro, il che significa che deve essersi formato prima che questo elemento diventasse comune nell’universo“, ha scritto il dott. Matthews.

E questo implica che HD 140283 deve essere vecchio quasi quanto l’universo stesso.

La teoria del Big Bang potrebbe dunque essere sbagliata?

Loading...
Potrebbero interessarti

La lampadina più piccola al mondo funziona col grafene

Tutto merito del grafene, e la lampadina più piccola al mondo è…

La Camera dei deputati sbarca su Facebook

Nelle scorse ore il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, dinanzi al marcato…