Venere non è il pianeta più vicino alla Terra

Qual è il pianeta più vicino alla Terra? Molto probabilmente non è più Venere, almeno stando agli ultimi studi degli scienziati.

Qual è il pianeta più vicino alla Terra? La risposta che la maggior parte delle persone sicuramente è Venere, in realtà potrebbe essere Mercurio.

Sebbene Venere sia il pianeta che si avvicina di più alla Terra mentre percorre la sua orbita, Mercurio è in effetti più vicino alla Terra per il periodo più lungo, secondo una nota pubblicata martedì 12 marzo sulla rivista Physics Today .

Per alcuni fenomeni di incuria, ambiguità o pensiero di gruppo, i divulgatori scientifici hanno disseminato informazioni basate su un’ipotesi errata sulla distanza media tra i pianeti“, ha detto Tom Stockman, dottorato di ricerca e studente presso l’Università dell’Alabama; Gabriel Monroe, un ingegnere meccanico presso il Centro di Ricerca e Sviluppo dell’Esercito degli Stati Uniti; e Samuel Cordner, un ingegnere meccanico della NASA.

Quando le persone calcolano la distanza tra due pianeti, di solito si sottraggono le distanze medie dei due pianeti dal sole. Ma ecco la cosa: questo calcola solo la distanza tra due pianeti quando sono più vicini l’uno all’altro. Alcune volte, Venere è completamente sul lato opposto del Sole perché i due pianeti si muovono a velocità diverse.

Nella nota i ricercatori hanno ideato una nuova tecnica matematica, chiamata metodo punto-cerchio, per misurare le distanze tra i pianeti. Questo metodo calcola in media la distanza tra un gruppo di punti sull’orbita di ogni pianeta , prendendo quindi in considerazione il tempo.

Quando si è utilizzato tale metodo, Mercurio era il più vicino alla Terra per la maggior parte del tempo. Non solo, ma Mercurio era anche il pianeta più vicino a Saturno, Nettuno e tutti gli altri pianeti. I ricercatori hanno verificato i loro risultati mappando dove i pianeti erano nelle loro orbite ogni 24 ore per 10.000 anni.

Tuttavia, non tutti sono d’accordo con questa nuova definizione di pianeta “più vicino“.

Immagina di vivere in una casa dove le persone che vivono accanto a te trascorrono metà dell’anno da qualche altra parte, ad esempio vivi in ​​Wisconsin e quelli più vicini trascorrono sette mesi del lungo inverno in Florida“, ha detto Steven Beckwith, il direttore del Space Science Laboratory e professore di astronomia all’Università di Berkeley. “Durante l’inverno, le persone nella casa più vicina, sarebbero quelle più vicine a te“.

Ma la maggior parte delle persone direbbe comunque che i loro vicini più prossimi sono quelli che vivono immediatamente accanto per il resto dell’anno, ha dichiarato Beckwith a Live Science. “È un modo interessante di ridefinire” il più vicino”, ma non è affatto profondo.

Loading...
Potrebbero interessarti

Nokia: pronti al lancio il 3310 rinnovato, e poi il 3,5 e 6

Nokia vuole sbancare: pronti al lancio il 3310 rinnovato, e poi il…

Zx Spectrum torna in versione portatile

I più “vecchietti” ricorderanno sicuramente il mitico Sinclair ZX Spectrum, una delle…