Viveva con una pallottola in testa ma non lo sapeva

Redazione

Negli Stati Uniti, una donna ha avuto per una settimana una pallottola in testa e non se ne è accorta.

Viveva con una pallottola in testa ma non lo sapeva
foto@depositphotos.com

La sua storia è raccontata dal New York Post. Il 29 giugno, a Mary Voltz, 58 anni, di Saginaw, nel Michigan, è stato diagnosticato il COVID-19.

Due giorni dopo, è andata in ospedale lamentando difficoltà respiratorie e dolore al petto. Durante l’esame i medici hanno notato una ferita alla testa, ma la donna non è riuscita a spiegarne l’origine.

Il fatto che un proiettile fosse rimasto conficcato nella sua testa è stato notato solo il 2 luglio, quando Volts ha perso improvvisamente conoscenza. I medici hanno stabilito che la donna era stata colpita da un “frammento di proiettile” di circa otto millimetri.

L’unica cosa certa è che è successo tra la sera del 27 e la sera del 29 luglio. È andata in giro con una pallottola in testa per quasi una settimana”, ha detto il fratello Voltz.

I medici hanno eseguito un’operazione di emergenza per rimuovere l’oggetto estraneo, ma sono stati in grado di estrarre solo frammenti.

I medici non hanno osato rimuovere il proiettile stesso. La donna aveva un aumento della pressione intracranica e un intervento più profondo era considerato troppo pericoloso.

Volts non ha idea a che punto sia stata ferita. Ha detto che non ricordava nessuna sparatoria.

Gli agenti di polizia hanno perquisito la casa dei Voltz, cercando fori di proiettili o altre prove di una sparatoria, ma non hanno trovato nulla di sospetto.

Al momento, la donna sta vivendo forti mal di testa ed è costretta a indossare un elmetto protettivo, poiché una parte del suo cranio è stata rimossa per l’operazione.

In futuro, Volts sarà operata per ripristinare le ossa del cranio.

Next Post

La protesi della modella viene coperta, scoppiano le polemiche

La reazione della donna è stata furiosa quando ha scoperto che una gamba era stata aggiunta al poster per una campagna estiva spagnola. La campagna estiva spagnola che incoraggia tutte le donne, indipendentemente dal tipo di corporatura, ad apparire “come sono” sulla spiaggia ha ricevuto molti feedback positivi per i […]
La protesi della modella viene coperta scoppiano le polemiche