16 anni calciatore, colpito da un fulmine durante l’allenamento

Redazione

Ragazzo di 16 anni calciatore, colpito da un fulmine durante un allenamento, l’incredibile episodio accaduto sabato.

Ivan Zaborovsky, un calciatore di 16 anni della squadra giovanile della terza lega del club russo Znamia Truda Oriechowo-Zujewo sabato, è stato ricoverato in ospedale dopo essere stato colpito da un fulmine durante l’allenamento.

Il video pubblicato sul profilo Twitter del più antico club russo mostra che la tempesta ha sorpreso i giocatori. Il direttore generale Igor Majorov ha affermato che in questi casi la squadra si allena in un luogo chiuso, ma questa volta non sono riusciti a rifugiarsi.

Sfortunatamente, durante l’allenamento Ivan Zaborovsky fu colpito da un fulmine. A seguito dell’incidente, l’adolescente ha perso conoscenza ed è stato rianimato sul campo.

Tutto ha funzionato molto rapidamente e professionalmente. L’ambulanza è arrivata allo stadio circa otto minuti dopo l’allarme. Nel video, il calciatore, in piedi sulla linea di rigore, viene visto crollare a terra dopo che un fulmineo lampo lo ha colpito.

Zaborovsky è stato portato in un reparto di terapia intensiva e poi è stato trasportato in un altro ospedale dove è stato messo in coma indotto. Secondo il direttore generale della squadra, il cielo era nuvoloso il giorno dell’incidente, ma non c’era tempesta.

fonte@Sportello dei diritti

Next Post

Nuovi focolai anche in macelli e salumifici italici

Nelle scorse settimane i macelli e gli impianti di lavorazione carni sono stati spesso focolai di contagio del Covid-19 sia negli Stati Uniti che in Europa. Solo pochi giorni fa in Germania sono stati accertati centinaia casi positivi tra i lavoratori di un grande impianto nel Nordreno-Vesftalia. E purtroppo il […]
Nuovi focolai anche in macelli e salumifici italici