A New York la neve ha fatto già 8 morti

Nei film americani l’arrivo della neve è un momento magico a cui assistere dalla finestra, al calduccio del proprio camino, ma abbiamo imparato che purtroppo sovente la realtà è ben diverso, ed infatti l’arrivo della prima neve a New York si è già trasformato in un evento tragico che ha provocato morti, feriti e dispersi.

Nelle scorse ore una tempesta di neve ha flagellato l’est degli Stati Uniti: otto persone hanno perso la vita in incidenti legati al maltempo, circa 200 mila sono rimaste senza elettricità e oltre 1.900 voli sono stati cancellati.

La precipitazione, per intensità la seconda nella storia di New York a novembre, ha colto di sorpresa la metropoli e i suoi 20 milioni di abitanti.

Il traffico si è paralizzato per ore su strade e autostrade della Grande Mela, bloccato anche il George Washington Bridge. Sono rimasti bloccati per ore anche molti treni e autobus da Penn Station e Port Authority Bus Terminal.

“La prima precipitazione dell’anno ha colpito duro e proprio nell’ora di punta, abbattendo alberi e causando ritardi”, ha fatto sapere su Twitter il sindaco di New York, Bill de Blasio.

Loading...
Potrebbero interessarti

Tigre rincorre un motociclista, incredibile attacco

L’uomo contro la natura selvaggia, il video di una tigre che tenta…

Il velo della Veronica, una reliquia misteriosa senza tempo

Chi ha il vero velo della Veronica, e tale velo è davvero…