Addio al giornalista e conduttore Luciano Rispoli

Purtroppo il mondo dello spettacolo e della televisione italiana è costretto a dire addio a un altro dei suoi grandi protagonisti: si è infatti spento, all’età di 84 anni, Luciano Rispoli.

Conduttore televisivo, giornalista e conduttore radiofonico nonché direttore del Dipartimento Scuola Educazione della Rai dal 1977 al 1987, era nato a Reggio Calabria nel 1932.

A dare la notizia della morte del celebre giornalista Rai un suo caro amico e collaboratore, Mariano Sabatini: “Con grandissima costernazione, e in accordo i la moglie e i figli”, dice Sabatini, “devo dare la triste notizia della scomparsa del popolare giornalista, autore e conduttore di programmi celeberrimi: ‘Parola mia’ e ‘Tappeto volante’ su tutti”.

Rispoli, continua Sabatini, “è mancato dopo una lunga malattia a 84 anni, compiuti il 12 luglio scorso. Io posso solo dire, al di là del grande dolore che provo in questo momento, che è stato un grande privilegio collaborare quindici anni con un padre fondatore della tv come lui. Da Rispoli ho imparato tanto. Tutto. E mi dispiace che purtroppo questa Rai a cui aveva dato tantissimo, negli ultimi anni lo aveva dimenticato, provocandogli grande rammarico”.

Nel corso della carriera ha scoperto e lanciato personaggi di primo piano, tra i quali Maurizio Costanzo, Paolo Villaggio, Raffaella Carrà, Paolo Limiti, Rita Forte, Melba Ruffo, Michela Rocco di Torrepadula, Gianni Boncompagni.

Ha condotto o partecipato a programmi tv o radio praticamente per più di 50 anni: ancora nel 2009 era fra gli opinionisti di L’Italia sul 2, un programma di Rai2.

Loading...
Potrebbero interessarti

Martin Freeman e Adam Brody insieme per una serie tv

Ex star di “Fargo”, personaggio di Watson in “Sherlock”, meglio noto a…

Lamberto Sposini riappare su Instagram insieme al neurochirurgo della sua vita

Ripercorriamo la triste vicenda dei Lamberto Sposini, una vicenda che ha colpito…