Prince: confermata la villa di Minneapolis sarà museo permanente

I grandi artisti rimangono nel cuore e nel ricordo ben oltre la loro morte, e certamente Prince sarà celebrato per molti anni a venire, grazie ai capolavori indiscussi che ha prodotto durante la lunga e prolifera carriera.

Ed è notizia di queste ore che la casa della rockstar, morta per un’overdose di antidolorifici lo scorso aprile, sarà presto trasformata in un museo: la casa compound di Prince a Minneapolis diventa un museo permanente.

Secondo quanto si legge sul sito ufficiale di Paisley Park, i tour inizieranno già dal 28 ottobre e il costo del biglietto base è di circa 40 dollari. Il giro dura poco più di un’ora durante la quale si potranno vedere, tra le altre cose, gli studi di registrazione e le stanze dove Prince provava per i suoi concerti.

In mostra anche alcuni oggetti di scena del film ‘Purple rain’, 6000 abiti e 1000 paia di scarpe e, in un’urna, le ceneri del musicista.

È stata inoltre presentata un’offerta da 40 milioni di dollari per acquistare tutta la produzione musicale di Prince rimasta inedita dopo la sua morte e ritrovata nella residenza di Paisley Park. Ad avanzarla, secondo quanto riporta il sito Tmz, è stato Jay Z che avrebbe incontrato alcune settimane fa la sorella di Prince, Tyka Nelson, e suo marito Maurice Phillips, a New York City.

Loading...
Potrebbero interessarti

Fedez sempre più vicino a Roshelle: e Chiara?

Fedez e Chiara Ferragni sembrano, e molto probabilmente sono, una coppia molto…

Madonna mette online la sua ultima canzone, ma i fan non gradiscono: “Voce orribile”

Non tutte le ciambelle riescono col buco, nemmeno se ti chiami Madonna,…