Addormentarsi in 60 secondi, il nuovo metodo 4-7-8
Addormentarsi in 60 secondi il nuovo metodo 4-7-8

E’ davvero possibile addormentarsi in meno di un minuto usando il metodo 4-7-8 – e tutto ciò che devi fare è cambiare il modo in cui respiri.

Non riuscire a dormire è una delle cose più frustranti e la maggior parte delle persone vorrebbe provare qualsiasi sistema per riuscire ad addormentarsi in poco tempo.

Chiunque abbia fallito con i soliti trucchi, come la musica rilassante, contare le pecore e tanti altri vecchi metodi, potrebbe provare il metodo 4-7-8.

Coloro che seguono questa tecnica affermano che può richiedere meno di un minuto ed è semplice come cambiare il modo di respirare, lo riferisce il prestigioso portale MedicalNewsToday .

Il dott. Andrew Weil, specialista in medicina integrativa all’Università dell’Arizona, ha spiegato che questa tecnica di respirazione proviene da yogi indiani che la usano durante le loro pratiche di meditazione.

Il dott. Weil ha dichiarato: “È il metodo migliore che ho trovato per conciliare il sonno se ti svegli nel cuore della notte“.

Inali semplicemente attraverso il naso per quattro secondi, trattieni quel respiro per sette secondi ed espiri lentamente per altri otto secondi.

4-7-8 la tecnica per conciliare il sonno.

Quindi ripeti, finché non cominci a rilassarti e senti che il sonno sta arrivando.

Oltre ad aiutare gli insonni, aiuta a calmare lo stress, gestendo l’ansia e controllando le risposte della rabbia, costringendo il battito cardiaco a rallentare.

Il dott. Weil continua: “La teoria è che imponendo alcuni ritmi al respiro con il tuo sistema volontario, questi vengono gradualmente indotti nel sistema nervoso involontario“.

E questo arriva con il tempo. Quindi è la regolarità di farlo per un periodo di settimane, mesi, anni che produce i cambiamenti che desideri “.

Il dott. Weil suggerisce di usare la tecnica due volte al giorno per iniziare a vedere i benefici e di completare il ciclo solo quattro volte all’inizio.

Loading...
Potrebbero interessarti

Vitamina D, un vero toccasana nella prevenzione

Ai meno esperti potrà anche sembrare strano, se non esagerato, eppure l’apporto…

Palermo, parto record di 5 gemelli

Programmare un figlio di questi tempi è già una scelta coraggiosa, e…